Utente 297XXX
Buon giorno,
vorrei avere un parere sulla mia situazione di infertilità, da circa 2 anni, con mia moglie stiamo cercando di avere un figlio, in questo periodo ho fatto diversi spermiogrammi, sono partito dal primo, datato 07/06/2012 i cui valori erano i seguenti:
dati quantitativi: 45ml. su 189ml. totali - Forme Tipiche 32%, Patologiche 66%, Giovani assenti- Dati Cinetici: Mobili 43%, Progressivi 19%, non Progressivi 24%, immobili 57% e mi veniva diagnosticata una Media Astenospermia. Successivamente ho effettuato una visita da uno specialista ed ho effettuato una Ecocolordoppler Scrotale espermatico, nel quale si evidenziava un Varicocele sx di I-II grado. Da lì ho iniziato una cura a base di SperginQ10-Fertiplus e Bioarginina, che ho eseguito per circa 4 mesi. in data 24/07/2013 ho ripetuto uno Spermiogramma, i cui dati sono i seguenti: Dati Quantitativi: 43ml- su 184ml - Forme Tipiche 32%, Forme Patologiche 68%, Forme giovani 0% - Dati Cinetici: Mobili 53%%, Progressivi 35%, non Progressivi 18%, Immobili 47%, Lieve Astenospermia.
Ieri siamo stati, con mia moglie in un centro di riproduzione, mi hanno fatto ripetere lo spermiogramma ed ho ricevuto una pessima risposta:
Volume 1.5 - Sperm. molbili 2ml - Sperm. Immobili 4ml. - Totali 6ml., Motilità 66%, Progressione 1 (Su una scala che va da min.1 - Max 4), Diagnosi: Grave Astenospermia. Terapia Consigliata: Genadis.
Considerando anche l'età di mia moglie 37 anni, c'è stata consigliata una PMA.
Posso Ricevere un vostro parere su la mia situazione ?

Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

la visita specialistica ed eventuali esami diagnostici come l'ecodoppler, servono per accertare se esistono patologie in grado di alterare la sua fertilità e nel suo caso è stato riscontrato un varicocele di II° che è la causa più frequente d'infertilità nel maschio. Fatte queste premesse non si capisce perché continuare con terapie antiossidanti e non invece intervenire sul varicocele.

Un cordiale saluto