Utente 708XXX
Gentili dottori,
volevo sapere se l'assunzione di antibiotici (ELAZOR E DIFLUCAN) per la cura di candida (causa di un edema del prepuzio e di rossore sul glande e prepuzio stesso), può influire sul risultato di uno spermiogramma effettuato a 20gg dalla fine della terapia farmacologica.
Inoltre la candida stessa può essere causa della assenza di motilità degli spermatozoi? Lo spermiogramma infatti ha evidenziato una grave ASTENOZOOSPERMIA.

Grazie in anticipo per la vostra disponibilità e cortesia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La grave astenospermia del suo liquido seminale sicuramente è dovuta ad altri fattori.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#2] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
Da visita ecografica si è evidenziato varicocele di II/III grado al testicolo sx e di 0/I al dx. Sicuramente il varicocele è la causa principale, ma avevo posto la domanda per capire se antibiotici e candida potevano essere "concause".
L'intervento (considerato che ho 23 anni) al varicocele ha effetti sulla mobilità degli spermatozoi?
Grazie ancora per la disponibilità e la cortesia.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una candidosi non può determinare alterazioni del genere a livello seminale.
Si tratta di confermare tali dati con almeno un altro esame seminale, magari associandolo ad una spermiocoltura con antibiogramma. consultare uno specialista che possa escludere patologie diverse dal varicocele che "potrebbe" essere anche la causa di tali fenomeni ( avendone escluse altre)
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
Ho fissato per martedì prossimo la visita con specialista andrologo.
Più che della candidosi in se stessa, mi chiedevo se l'assunzione di antibiotici (DIFLUCAN ed ELAZOR) potesse influenzare (anche marginalmente) la mobilità degli spermatozoi.
Naturalmente il consulto medico chiarirà ogni dubbio, le mie domande erano per capire un pò come stanno le cose prima di incontrare lo specialista.
Esistono (statisticamente) ampi margini di miglioramento della motilità in seguito ad operazione di varicocele?
Avendo comunque una quantita di 24milioni x ml, migliorando la motilità potrei considerarmi nella norma e quindi fertile?
Grazie ancora per la vostra gentilezza.
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore il varicocele è la causa principale di infertilità maschile quindi se presente deve essere trattato nel suo caso,se sono presenti batteri nel suo liquido seminale l'eventuale terapia antibiotica migliora le qualità del suo liquido seminale.
Cordiali saluti
Dott. Patrizo Vicini
www.patriziovicini.it