Utente 322XXX
Buonasera.. Sono una ragazza di 20 anni che suona il pianoforte e lavora come impiegata per un'agenzia di assicurazione.. l'anno scorso mi si è presentato un dolore al tendine della mano sinistra, più precisamente partiva dal pollice e terminava dal polso.. Dopo una settimana di tutore mi era passato e pensavo che la cosa fosse finita lì.. Quest'estate, invece, si è di nuovo ripresentato il dolore ma, a differenza della prima volta, non è ancora andato via.. Ho tenuto il tutore per più di un mese, cerco di non sforzare troppo la mano, ma ogni tanto salta fuori dal nulla.. Ho fatto una cura di cortisone ma non è servita a un granché.. Cosa potrei fare?

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

molto probabilmente si tratta di una malattia di De Quervain.

Lo specialista, visitandola, dovrà confermare la diagnosi.

In questo caso, se le comuni terapie fisiche non saranno efficaci (ultrasuoni, laser, tecar, ecc.), potrebbe fare una infiltrazione di cortisone.

In caso di recidiva, spesso conviene operare.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio.

Forse è arrivato il momento di farsi visitare per bene.

Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo stesso a lei.