Utente 322XXX
Salve vorrei chiedere un'informazione sul diabete. Ho quasi da sempre avuto la necessità di urinare spesso durante la giornata, maggiormente nell'arco di tempo successivo al pranzo ed alla cena. Ho sempre pensato che questo problema fosse dovuto al fatto che durante i pasti sono solito bere abbastanza (a volte anche quasi un litro di acqua per pasto). Qualche giorno fa mi sono ritrovato davanti ad una pagina web che indicava i sintomi più frequenti del diabete, tra questi c'era la frequenza nell'urinare e molti altri che io ho notato di aver avuto negli ultimi tempi come ad esempio l'infiammazione gengivale, perdita di peso (ho perso una decina di chili negli ultimi sei mesi, anche se è stata una cosa voluta avendo svolto molta più attività fisica e migliorato le mie abitudini alimentari). Mi è anche capitato a volte di avere la vista offuscata, non riuscendomi a spiegare il motivo e ultimamente ho anche avuto la sensazione di formicolio al piede. Adesso non vorrei che la mia fosse tutta una "montatura" mentale dovuta al fatto che mi faccio suggestionare molto da ciò che leggo. Dieci giorni fa, prima ancora di leggere questi sintomi sul sito internet e di accorgermi di averne alcuni, ho fatto delle analisi del sangue di routine; il medico di famiglia le ha controllate ed è risultato tutto normale. Dopo aver riscontrato questi sintomi sono andato a ricontrollarle e la glicemia che era di 82 mg/dL (analisi del sangue svolte a digiuno).
Adesso vorrei sapere se è possibile avere il diabete pur avendo una glicemia nella norma, arrivando alla conclusione che quei sintomi riscontrati fino ad ora sono soltanto frutto della mia immaginazione e della mia psiche che mi porta inconsciamente a provare quelle sensazioni, essendo io da sempre una persona abbastanza suggestibile. Aspetto una vostra risposta e spero di essere stato esaustivo nella spiegazione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' stato chiaro,
non si pone il sospetto di diabete ma di un disturbo d'ansia,
probabilmente ingigantito dai non consigliabili e pericolosi tentativi di autodiagnosi via web.
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la sua disponibilitá!
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Prego