Utente 322XXX
Salve,
ho 19 anni alto 183 e peso suo 75 kg.
Da piu di un mese circa provo dei fastidi al petto non precisamente localizzabili, a volte si espandono anche dietro la spalla e al braccio con un leggero formicolio alle dita (ma questo raramente). Questi dolori o meglio fastidi (dato che sono sopportabili) mi rendono ansioso e quindi c'è il rischio che la mia mente amplifichi tale fastidio. Circa un mesetto fa ho fatto un esame del sangue e tutto è risultato a posto. Non so quindi a cosa possano essere dovuti tali fastidi che si presentano in particolare la sera o quando mi metto a letto. E spesso non riesco a prendere sonno data la preoccupazione legata a questo fastidio. Vi prego di rispondermi e di dirmi se posso stare tranquillo dopo aver fatto gli esami del sangue.
Cordiali saluti e grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Molto probabilmente i suoi sintomi non sono imputabili al cuore. Comunque è sempre opportuno peccare per eccesso e almeno un ECG andrebbe fatto.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta dottore,
Ho notato che sono solito dormire sul lato sinistro del
corpo col braccio sotto il cuscino, puó essere questa la causa del fastidio? Inoltre a volte riesco a toccare dei punti indolenziti sia nella spalla sia nelle costole, ma non sempre.
Grazie ancora