Utente 709XXX
buongiorno cari dottori,parto d'allinizio della mia storia...sono una ragazza di 21anni,felicemente sposata,e altretanto felice di andare in cerca di un bimbo!dopo 7mesi di tentativi finalmente era arrivata la gravidanza tanto attesa,ma quando ho fatto un controllo per delle perdite x me anormali(10/01/08)si è scoperto ke a 6sett+6giorni,il prodotto del concepimento era in tuba sn,con presenza di battito cardiaco...operazione d'urgenza in videolaparo per rimuovere il tutto,ma ho perso anke la tuba.mi hanno detto ke comunque potevo tentare una gravidanza in modo assolutamente naturale,dopo 4mesi sn incinta,ma in tuba dx,con aborto tubarico da operare perchè trasformato in una tumefazione con emiperitoneo.ora siamo in direzzione di fivet/icsi,negli esami da fare ci hanno consigliato anche una mappa cromosomica,volevo sapere se è indispensabile farla e perchè si fa.So che si fa in caso di aborti ripetuti o storie acertate di sindrome di down in famiglia...ma ne io ne lui abbiamo mai avuto parenti cn sindrome di down,e per quanto riguarda me,nn ho mai avuto aborti tranne quello tubarico.volevo anche sapere se possiamo nn fare la mappa,visto i tempi di attesa nn sono prorpio brevi.grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
0% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
mi dispiace per quello che è successo!
E' sempre consigliabile eseguire un esame del cariotipo (mappa cromosomica) prima di procedere con metodiche di PMA (Procreazione medicalmente assistita) (oltre alla mappa cromosomica vengono eseguite altre indagini per escludere alterazioni genetiche o malattie infettive). Il cariotipo dovrebbe eseguirlo anche suo
marito e ciò per escludere che ci possano essere delle alterazioni
cromosomiche che possano in qualche modo controindicare l'esecuzione di tali metodiche. Questi esami, molto probabilmente,
risulteranno nella norma e Lei potrà quindi procedere con serenità
nel suo persorso.
Cordiali saluti