Utente 323XXX
Salve, ho 17 anni e vorrei sapere se è possibile con una valvola aortica bicuspide svolgere attività in palestra. il mio specialista mi ha consigliato di evitare il sollevamento pesi ma vorrei sapere se questo riguarda solo il sollevamento pesi diretto (panca piana ad esempio) o anche qualsiasi altra attrezzatura tipica di una palestra come macchinari per gambe,spalle ecc. dove si sollevano pesi in maniera indiretta.
ecco i miei dati:

ESAME OBIETTIVO
P.A. 100/70 mmHg Toni cardiaci ritmici; click protosistolico, con soffio protomesosistolico eiettivo di 2/6 d'intensità.

ECOCARDIOGRAFIA Doppler e Color-Doppler
atrio sx 24mm, DTDVsx 34mm; SIV 7mm; P.P. 7mm; Aorta 30mm;
Dimensioni delle cavità cardiache,spessore e cinetica ventricolare nella norma. FE 65%. SIA e SIV integri. Mitrale normale per morfologia e flussi; valvola aortica, bicuspide, con presenza di rafe fibroso, tra cuspide coronarica sx e dx e riscontro al doppler di minima insufficienza valvolare. Lieve ectasia della radice aortica. Assenza di versamento pericardico.

ELETTROCARDIOGRAMMA
F.C. 78 /m'; PR 0,14 sec.; QRS 0,08 sec.; QTC 0,42 sec.

Sentiti ringraziamenti e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non è consigliato fare sforzi isometrici, quindi qualsiasi sollevamento di pesi. Tuttavia, un po' di potenziamento muscolare senza eccedere con i pesi, e preceduto da un buon riscaldamento arobico, può essere fatto. Il problema dell' aorta bicuspide è che l' aorta tende a dilatarsi. Quindi bisogna evitare gli sforzi che aumentano molto la pressione arteriosa, accelerando la dilatazione.