Utente 709XXX
ringrazio anticipatamente per l'informazione che vorrete darmi: circa otto anni fa ingenuamente ho avuto una relazione "extra fidanzato" con un collega che si è sempre dichiarato sano.. dopo i primi approcci protetti ci si è abbandonati a rapporti a rischio... questa relazione continuava parallelamente a quella con il mio fidanzato.. la storia è durata un paio d'anni.. premetto che non ho mai avuto sintomi strani.. mai stata male ma con il crescere e il leggere certi articoli le paure vengono. nel 2003 il mio fidanzato a seguito di altri problemi ha eseguito diversi esami tra cui anche quello dell'hiv 1 e2 risultati negativi.. questo esame è stato fatto a distanza di 3 mesi dall'ultimo rapporto che io avevo avuto con l'altra persona.. premetto che sono gli unici due uomini con cui ho avuto rapporti e ora la relazione extra è terminata da otto anni e il mio fidanzato di allora è mio marito.. dite sia il caso di fare anche io il test...
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Se lei non conosce la sierologia del suo vecchio partner esegua il test. Il test negativo dei propri partner attuale non è infatti indicativo per se stessi.