Utente 266XXX
Lo scorso 5 ottobre, a mio nonno (87 anni) è stato prelevato parte di tessuto (6 punti di sutura circa) per l'esame istologico. Oggi sul referto abbiamo scoperto il suddetto carcinoma. Sul referto è, inoltre, scritto che ci sono iniziali infiltrazioni del muscolo, non si colgono completamente i limiti della lesione.

Hanno consigliato un consulto in un'altra sede dove praticano chirurgia plastica.
Chiedo a voi dottori, è preoccupante? Si evolve rapidamente? L'intervento chirurgico è invasivo? La chirurgia plastica per un signore anziano è consigliabile?

Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il carcinoma squamocellulare è una patologia seria, tra le varie localizzazioni nei tessuti orali, quella del labbro se vogliamo, è quella che ha una prognosi un pò migliore.
Siamo comunque di fronte, nel caso in questione, ad una lesione che ha già sconfinato invadendo i tessuti sottostanti all'epitelio dal quale è originata.
Qualche informazione su alcuni aspetti potrà trovarla nell'articolo pubblicato sul nostro sito:
http://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1580-carcinoma-orale.html
Ovviamente la possibilità di una guarigione completa dipenderà dal grado di evoluzione della patologia e, se sarà possibile, passerà per un trattamento che prevederà anche una fase chirurgica.
Se consigliabile o meno la chirurgia in un soggetto dell'età di suo nonno dipenderà molto dalle condizioni cliniche di base.
Di certo i medici ed i chirurghi ai quali dovrete necessariamente rivolgervi sapranno consigliarvi al meglio.
Cordiali saluti