Utente 275XXX
buonasera dottori,
ho 36 anni e premetto di essere ansioso da sempre. Di tanto in tanto mi si presenta la "classica" extrasitola (o così credo si possa definire pure la mia) che tutti, compreso il mio medico di base, continua a minimizzare come l'ennesima manifestazione della mia ansia. Prendo Cymbalta da 30 una volta al giorno e lo xanax al bisogno. Oramai so distinguere un attacco di panico o altra manifestazione del mio problema. Sono in cura da qualche mese da psicologo e psicoterapeuta. La mia perplessità nasce dalla comparsa improvvisa da oramai due giorni di uno "sfarfallio" al cuore. Ho la sensazione che perda un battito per poi recuperare in quello dopo con molta più potenza. Ogni 5/10 battiti si ripresente questa anomalia, e oramai sono due giorni. Ho fatto eco e holter 24 ore in primavera e tutto è nella norma. E' possibile che questo episodio manifestato così all'improvviso sia da attribuire sempre e solo all'ansia? già altre volte avevo avuto tali episodi, ma mai così duraturi. In questo periodo poi non mi sembra proprio di avere "ossessioni", pensieri ricorrenti o stati d'ansia particolari.
Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
La descrizione che lei fa è quella delle extrasistoli. Se il fenomeno è costante basterebbe fare un ECG per vedere che tipo di extrasistoli sono. Però, se sono isolate (cioè non due-tre o più di fila), e non associate a sintomi come vertigini, vista che si oscura, sensazione di stare per svenire, non sono pericolose e quindi non richiedono una terapia specifica,
Perché vengono? Oltre all'ansia ci sono un sacco di altre possibili cause: dalla digestione laboriosa al potassio basso... e talvolta non si trova una causa.
Si dia un po' di tempo; se il fastidio è costante faccia un ECG ed eventualmente ripeta un Holter.