Utente 323XXX
Buongiorno.

Ho un problema alla vista che mi sta preoccupando non poco.
Giusto 1 anno fa ho avuto un incidente con trauma cranico, frattura del seno mascellare e 5 punti di sutura sopra l'occhio dx, subito sopra il sopracciglio e quasi per tutta la sua lunghezza.
Ho avuto molti problema di vertigini e mal di testa, presumibilmente di origine muscolare.
Ho infatti subito anche un colpo di frusta di elevata intensita.
Dopo un trattamento di 6 mesi con valium e fisioterapia sono riuscito a risolvere i problemi di vertigini e mal di testa.
A seguito dell'incidente e di questi problemi ho effettuato RMN encefalo negativa, visita ortottica nella norma, 3 visite neurologiche , tutte negative.
Verso marzo ho iniziato a vedere nel campo visivo le classiche mosche volanti in maniera molto più presente rispetto al solito (le ho sempre avute).
Nello stesso tempo e' aumentata molto la sensazione di affaticamento agli occhi (sono videoterminali sta) .
Ora le mosche volanti adesso ci sono, ma molto meno, non mi preoccupano.
La cosa che mi preoccupa è che passo periodi nei quali ininterrottamente vedo allo stesso modo di quando ci si alza velocemente o come quando si sta per svenire, senza ovviamente svenire.
In questi periodi mi danno fastidio, e molto, guardare televisioni e computer, fino a provare dolore dietro gli occhi. Sto meglio, quasi non me ne accorgo, se sono all'esterno. Mi danno molto fastidio le luci al neon. Non la luce del sole, anche se molto forte, come in spiaggia.
Se come ora leggo una pagina bianca con testo nero e sposto lo sguardo su una superficie più scura o chiudo gli occhi, mi rimane l'impronta per qualche secondo, quasi riconosco le lettere!
Quando passo da un ambiente illuminato ad uno meno illuminato per qualche secondo vedo molto bianco, sempre "puntinato". Mai visto flash o lampi.
Sono andato quindi dall'oculista, circa 2 settimane fa, che l'unica cosa che ha notato e' un assottigliamento di entrambe le retine allo stesso livello, senza fori o lesioni. Mi ha detto di rifare la visita fra un anno, visto che secondo lui è una condizione normale per un miope (2.50 su entrambi gli occhi e 0.5 di astigmatismo) e non è legato al trauma visto che sono esattamente identiche.
Pressione dell'occhio normale, 16. Nessun caso di glaucoma in famiglia.

Mi Sembra che questo fenomeno sia molto più marcato nei periodi in cui soffro di cervicobrachialgie e mal di testa muscolo tensivo, che da quando ho avuto l'incidente ovviamente si presentano con frequenza e intensità rilevante rispetto a prima, nonostante la fisioterapia.

Ora vorrei chiedervi se devo consultare un secondo' oculista per avere un secondo parere sulle mie retine oppure possa essere un disturbo legato ai problemi a livello cervicale.
Ho letto che le mosche volanti insieme a disturbi tipo i miei possono preludere a un distacco della retina, e sono molto preoccupato.

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
distacco di retina
per ora proprio NO
ma OCT testa nervo ottico e campo visivo come sono??
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
purtroppo non lo so.

al momento, dal punto di vista oculistico, ho fatto solo un esame ortottico subito dopo l'incidente (l'anno scorso) per verificare se le vertigini post incidente potevano essere dovute ad un problema ai muscoli oculari. Nessuna anomalia.

I sintomi sono comparsi nel mese di marzo/aprile, molto blandi ed intermittenti, ed è nell'ultimo mese che si sono acuiti.

quindi il 26 settembre ho fatto la visita oculistica, che suppongo debba rifare a questo punto... verificando con l'oculista la possibilità/necessità di effettuare questi due esami.
la pressione dell'occhio misurata nell'ultima visita era pari a 16, quindi nella norma. ed evidentemente l'oculista non ha ritenuto fossero necessari ulteriori esami e mi ha rimandato ad una visita di controllo fra 1 anno.

La ringrazio molto per l'interessamento, sono sollevato che non si possa trattare di problemi di distacco di retina.
A breve avrò un controllo dal fisiatra che mi segue per la riabilitazione muscolare cervicale e facciale e verificherò con lui se questi sintomi possono essere ricondotti ai problemi muscolari a livello cervicale e facciale post incidente.
Dopodiché mi attiverò con una seconda visita oculistica.

Mi sto accorgendo che curarsi è quasi un lavoro.

grazie ancora