Utente 710XXX
salve ho avuto due rapporti a rischio il primo in data 19.07.2007 e l'altro 18.09.2007. Ho effettuato successivamente in data:
29.09.2007, 8.10.2007, 28.02.2008, 02.04.2008 il test anti h.i.v.1-2 e ha dato sempre esito negativo. Ora volevo sapere, atteso il mio stato ansiogeno, se devo considerare attendibili questi test o passibili di errore. Evidenzio che il mio gruppo sanguigno è A fattore rh positivo. Inoltre nella dicitura delle analisi diceva anticorpi anti h.i.v. 1-2 assenti. Dopo quanto tempo dal comportamento a rischio è possibile considerare il test definitivo 3mesi sei mesi o un anno? Grazie sin d'ora per la vostra cortesia.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un test HIV negativo dopo 100 giorni dall'esposizione è affidabile.
[#2] dopo  
71029

dal 2008
quindi la dicitura anticorpi anti h.i.v. 1-2 assenti significa che non essendoci anticorpi il virus non c'è e quindi il test è negativo giusto? Non ci sono margini di errore? Grazie dottore per la sua cortesia e chiedo scusa sin d'ora se le mie domande possono sembrare banali. Grazie
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Assenza di anticorpi significa che il test è negativo, stia sereno.