Utente 624XXX
Buonasera ho diverse patologie autoimmuni come da mia scheda (che per privacy non elenco) comunque in passato ho avuto almeno 3 broncopolmoniti e una pleurite (senza che me ne accorgessi...)

come da richiesta della mia reumatologa ho fatto una settimana fa una TAC TORACE HRCT
tutto bene a parte ciò che trascrivo ovvero :

Strie dense di tipo fibrosclerotico in regione apicale da ambo i lati

Nodulo di 6mm adeso alla pleura sottocostale nello sfondato costovertebrale posteriore nei segmenti apicali del lobo inferiore di destra; altro di 3 mm dei segmenti laterali del lobo medio.

Linfonodo ingrandito nel cavo ascellare di sinistra

Chiedo cortesemente come devo comportarmi, il mio medico di base ha richiesto una visita urgente in pneumologia- va bene? potete accennarmi a cosa significa questo referto ?...capisco che solo su queste basi è difficile...ma anche vagamente andrebbe bene...... pensavo di rivolgermi all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna (ho vissuto molti anni a Bologna e attualmente sono in cura per le mie patologie più importanti in quella città) Qualsiasi ulteriore suggerimento è gradito ed apprezzato, ringrazio anticipatamente

p.s. diversi mesi fa ho cominciato a perdere peso e ho fatto una gastroscopia che ha riconfermato l'esofagite erosiva da reflusso e la presenza di un piccolo polipetto e helicobacter negativo-
confesso inoltre di aver fumato per moltissimo tempo e molto :( ho smesso ca. 6 anni fa
ho fatto una TAC al torace 5 anni fa dalla quale non risultava niente
[#1] dopo  
Dr. Ottorino Perrone
24% attività
0% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
pur considerando la sua storia pregressa (reumatologica intendo), che potrebbe indurre a considerare che il nodulo di 6 mm sia di natura infiammatoria, credo sia negli obiettivi del suo Medico quello di giungere ad un approfondimento sulla natura di questa lesione, per verità molto piccola. Le strie dense cui il Radiologo fa cenno possono essere considerate espressione della sua malattia (ricordando che il conforto delle immagini sarebbe indispensabile..), la lesione nodulare va analizzata più dettagliatamente. Il motivo del suo ricovero urgente in Pneumologia ha questo senso. Non dimentichi il periodico controllo EGDS nella sorveglianza dell'esofagite erosiva.
[#2] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2005
Dr. Perrone la ringrazio molto e preciso che nel frattempo sono stata visitata (non era ricovero,ma visita urgente) e la conclusione è
" micronoduli verosimilmente attribuibili ad esiti, ma sono comunque meritevoli di follow-up. "
Devo rifare tra 5 mesi tac .....e visita controllo...
ma il mio medico di base suggerisce che io faccia un'altra visita presso un altro centro pneumologico....per avere un altro parere....(preferirei di no onde evitare confusione.....) ancora grazie per la sollecita risposta