Utente 144XXX
salve,
settimana scorsa è comparsa una sensazione sporadica di scorrimento molto caldo lungo la gamba dx. Le prime volte l'ho torvato solo fastidioso e un po' strano perchè di solito in estate ho invece vicino la ginocchio dx la sensazione di "fresco bagnato" metre poi il ginocchio è asciutto. La cosa si è ripetuta un paio di giorni e poi stop. Ieri pomeriggio invece x 2 h circa il fenomeno si è ripetuto alemno una trentina di volte. Poi è cessato. E' ripreso nel tardo pomeriggio, poi la sera e poi stanotte 2 volte e stamattina è da 1 ora che rompe. E' come se scorresse da metà coscia interna a metà polpaccio un qualcosa di caldo. Se sto seduto la sensazione è pià forte dal ginocchio interno a metà stinco. Non trovo riscontro negli altri sintomi descritti nel web su problemi vascolari (non ho gonfiore, le vene non escono, la gamba non è gelata, anzi la trovo forse un po' più calda, non ho dolori). Ho letto che può essere un problema legato alle vertebre. faccio palestra e sono rientrato da 2 settimane dopo una frattura alla caviglia sx a fine agosto,poi il gesso e. 2 settiamne fa sono scivolato sul bagnato su una superficie tipo linoleum e ho stirato un po' le coscie per evitare, cadendo all'indietro di picchiare la testa e la schiena mi ha fatto un po' male per il colpo. Riprendendo in palestra per recuperare le gambe, senza sforzarle troppo le faccio 3-4 volte settimana, ho fatto nell'ultima settimana l'esercizio per la zona lombare 8quello in cui ci si appogiga e ci si tira su di schiena. X favore mi dite se secondo voi è una cosa da angiologo o se è una infiammazione del nervo interno della gamba? grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

Le consiglio di sentire in diretta il parere dell'ortopedico che L'ha avuto in cura.


Prego.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Dottore La ringrazio, non mi ha curato nessun ortopedico, ero stato ingessato in ospedale e poi quando mi hanno tolto il gesso non mi hanno fatto radiografie (hanno detto che non essendo un calciatore non valeva la pena di controllare perchè tanto mica venivo operato) e non mi hanno detto di andare da un ortopedico; solo di fare ginnastica propiocettiva. Adesso visto che i fiotti caldi non passano e che, provando a fare stretching sento male sopra il sedere a dx e pizzicare più in altro a metà schiena a dx, ho prenotato una visita privata. grazie per l'interessamento.