Utente 321XXX
Buonasera. Premetto che sono un tipo abbastanza ipocondriaco e che soffro di una lieve forma d'ansia. Ho digestione lenta, frequenti mal di pancia (lievi e con dolori molto sopportabili) dolori ai fianchi destro e sinistro e alterazione dell'alvo. Naturalmente mi sono rivolto al mio curante e a un altro medico di famiglia ed'entrambi mi hanno detto che si tratta solo di una lieve gastrite o di una leggera forma di colon irritabile. In più presento lievi dolori alle ossa, alcune afte in bocca e un rigonfiamento dei linfonodi di tutto il corpo che non superano il centimetro di diametro (anche per questo mi sono rivolto al mio curante e ha attribuito ale rigonfiamento alla fase di sviluppo adolescenziale). Potrei essere affetto da qualche forma di linfoma? Lo stesso mio medico mi ripete continuamente che sono in buona salute e che non ho motivo di preoccuparmi ma io nonostante tutto continuo ad'avere questo dubbio (ho anche valutato l'ipotesi di rivolgermi a uno psicoterapeuta). Grazie epr l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Prima di pensare al linfoma in cui i linfonodi hanno caratteristiche differenti da quelle che descrive, chieda al curante di eseguire i test per la ricerca di malattie virali( mono test, Epstein Barr , .citomegalovirus....) e quelli per le intolleranze a glutine e lattosio.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la risposta dottore.
Presto andrò da un gastroenterologo per esporre meglio la situazione. Riguardo ai linfonodi il mio curante non ha ritenuto opportuno fare ulteriori test. Credo che la mia paura derivi dal fatto di leggere spesso i miei sintomi su internet e anche dalla mia ipocondria.