Utente 323XXX
Salve a tutti gentilissimi dottori.
Scrivo qua perche' sono un padre disperato nel vero senso della parola.
Mio fino come gia' anticipatovi e' affetto da microfallia.
Parlammo 2 anni fa con un noto andrologo di milano di cui per ovvie raginoi non posso fare il nome, che ci propose un intervento di ingrossamento del pene, poiche' riferito da mio figlio la sua circonferenza in erezione e' di circa 8 cm scarsi.
Fatto questo vidi in mio figlio i primi tempi come un'ancora di salvezza nei suoi occhiera meno nervoso, poiche' adesso e' sotto cura con psicofarmaci, non lavora non ha hobby non studia e sta tutto il tempo in casa facendomi preoccupare pure che possa fare qualche pazzia.
Come comunque vi dicevo fatto questo intervento con il grasso lui i primi mesi era piu' calmo lo vedevo piu' sereno ma con il pasare del tempo come voi saprete meglio di me questo intervento e uguale al buttare soldi nel gabinetto.

Riferitomi sempre da mio figlio adesso lui intende mettere delle protesi, e di comune accordo abbiamo preso appuntamento con vari andrologi che prospettavano 2 interventi uno e quello delle protesi pericavernose, e l'altro e il lipofilling mi pare se non ricordo male.

Miei stimati dottori urge presto qualsiasi vostra risposta poiche' non riesco nacnhe piu' ad andare sereno a lavoro poiche' anche faccio un lavoro di molto impegno mentale, i soldi non sono assolutamente un problema e voglio che mio figlio abbia una vita sessuale e possa farsi una famiglia come le altre persone,pregherei che se qualcuno di voi non voglia rispondere per non scatenare polemiche mi risponda anche in modo privato,
vi prego di rispondermi e farmi sapere qualcosa di chiaro e preciso perche' chi di voi e' padre puo' capire il mio stato d'animo, puo' capire come io voglia bene a mio figlio e debba aiutarlo in qualsiasi modo.
Cordiali saluti stimati dottori.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,personalmente ritengo che qualsiasi consulenza epistolare e/o via web,non possa,in alcun modo,sostituirsi al giudizio di uno specialista reale.La perplessità circa l'utilità degli interventi di falloplastica incrementale longitudinale e circonferenziale sono note e quasi unanimamente condivise.Credo che un deciso supporto psicosessuologico sia necessario,anche se,credo,già intrapreso.Suo figlio che età ha?E' obeso?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per questa prima risposta allora per soddisfare la sua richiesta mio figlio ha gia 26 anni e non e obeso anzi e magro, riguardo le consulenze ne ho gia' fatte a milano roma e napoli.
A Milano fece l'intervento con il grasso che dopo 1 anno quasi risulto una vera fregatura mentre a napoli mi proposera il lipofiling che nonso cosa sia, mentre a roma un noto andrologo di cui non facci il nome per ovvie ragioni mi disse di queste protesi pericavernose e che il suo brevetto e' depositato alla societa' andrologica e quindi pienamente collaudato e che sono 25 anni che lo esegue.
Riguarda la terapia psicologia mio figlio e annientato e sotto farmaci prende tranquillanti in modo smodato e vedo trapelare la pazzia nei suoi occhi.
Vi prego vi scongiuro aiutatemi ho paura di perderlo deva provare a fare il possibile
saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...purtroppo,credo che non possiamo,da questa postazione telematica,andare oltre ad una sincera solidarietà.Continui a fruire dei consigli di uno specialista reale,possibilmente delle sue parti,che a Barletta non manca.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
ma allora qua che ci state a fare signori miei,a dare solidarieta'???
Come gia' le ho risposto abbiamo gia' fatto visite a mai finire ed i chirurgi ci hanno prospettato solo falloplastiche dicendo che tutto era ok che non v'evaro rischi, e cosi' gia' ho fatto una volta, vorrei da voi solo delle risposte chiare per evitare di compromettere mio figlio ulteriormente, ve ne prego una risposta anche formale in modo anonimo nella mia casella di posta, io non so piu' che fare, posso fidarmi di questi interventi?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...pensi ciò che vuole ,ma no vedo come noi si possa diversamente essere decisivi dinanzi a scelte che,a fin di bene,hanno creato maggiori disagi al problema vissuto da suo figlio.Si allontano da internet e facia riferimento ad uno specialista reale.Poi,se ritiene,ci aggiorni in merito alla strategia consigliata da collega.Prima che venga messa in atto.Non dopo....Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Come spiegatole facendo il primo intervetno inizialmente avevo visto segni di ripresa in mio figlio, parlo dell'inserimento di grasso come avevo anticipatovi mio caro professore, il grosso problema sta nel riassorbimento di quest'ultimo, per questo mio figolio giustamente mi ha chiesto di fare quest'altro, ho parlato ieri con questo dottore telefonicamente dopo che ebbi quasi 4 mesi fa un colloquio con lui a roma, e gli chiesio notizie riguardo l'intervento di falloplastica additiva, di un impianto pericavernoso, stabile negli anni come dice lui non riassorbibile e che possa dar un buon incremento circonferenziale.
Non posso restare con la mani in mano capisce?
I soldi non sono un problema o meglio non sono niente per la felicita' di mio figlio,questo medico mi ha rassicurato che e sicuro al 100 % e che lui ha presentato in vari congressi il suon intervento che e stato ben accolto.
Cosi' lui mi ha riferito che non verano problemi, ne di rigetto ne di altro tipo.
Adesso mio figlio mi pressa continuamente ma e' possibile che come dite voi questi interventi sono tutti dannosi e nessunoferma questi dottori?
o voi non avete una buona conoscenza, io ho bisogno di sapere da voi i rischi che andiamo incontro, o se tutto sommato e possibile che tutto vada bene.
Capisce mio caro professore?
potrebbe anche in via riservata darmi una risposta? mettermi in guardia? suggerirmi qualcos'altro?
saluti spero mi rispondiate
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...gli interventi di falloplastica incrementale longitudinale e circonferenziale stanno dando un gran lavoro ai ...medici legali.Vi sarà anche un motivo.Personalmente sconsiglio di ricorrere a scelte terapeutiche di questo tipo sia per gli esiti del post operatorio (particolarmente con gli innesti di grasso) sia,principalmente,perché non ho mai visto un Paziente soddisfatto dell'esito finale,molto lontano dalle aspettative del medesimo.Altro,senza poter vedere,non posso sottolineare.Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Quindi cosa mi consigliate di fare?
Mertiamo.caso.cje io spenda questi soldi che nn sonno importanti per me a questo punto lei ha conoscenza di questo inyervento o parla cosi in generale poiche sa che la falloplasrica e dannosa.?
Anchio mi sono fatto lidea del rischio ma sono anche consapevole che kio figlio.cosi sara infelice tutta la vita e nn voglio che stia una vita magari a prendere farmaci.
Chi di voi a conoacenza di queste protesi pericavernose?
Mettiamo il caso faccia fare linyervento a mio figlio in caso è possibile rimuoverlo e senza alcun rischio?
Con queste protesi cosa si rischia se siete al corrente vero che lui ha presentato in molti Congress urologici queste sue protesi pericavernose?
[#9] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Quindi cosa mi consigliate di fare?
Mertiamo.caso.cje io spenda questi soldi che nn sonno importanti per me a questo punto lei ha conoscenza di questo inyervento o parla cosi in generale poiche sa che la falloplasrica e dannosa.?
Anchio mi sono fatto lidea del rischio ma sono anche consapevole che kio figlio.cosi sara infelice tutta la vita e nn voglio che stia una vita magari a prendere farmaci.
Chi di voi a conoacenza di queste protesi pericavernose?
Mettiamo il caso faccia fare linyervento a mio figlio in caso è possibile rimuoverlo e senza alcun rischio?
Con queste protesi cosa si rischia se siete al corrente vero che lui ha presentato in molti Congress urologici queste sue protesi pericavernose?
[#10] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...personalmente sconsiglio a tutti i miei Pazienti che lo richiedono,di ricorrere a tali tipi di intervento.A questo punto,mi viene il dubbio che il Paziente sia Lei sotto mentite spoglie di padre...Comunque,le mie conclusioni sono le stesse,per cui non ho altro da dirLe.Cordialità.
[#11] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Ho capito.la. Sua posizione lei giustamente e contrario e forse non sa neanche di cio che si parla,non e stato in grado di apportarmi nessun aiuto ne di carattere medico ne ha saputo darmi uno straccio di consiglio, cosa devo fare allora?
Ho solo sbagliato a rivolgermi in questo sito allora non ha saputo dirmi nessun tipo di rischio questo che voglio sapere a che cosa si va incontro lei sa di cosa si parla? Ha dei dati scientifici? E questo quello di cui avevo bisogno ho capito bene grazie lei ho perso solo tempo la ringrazio comunque