Utente 317XXX
Buonasera dottori , è da circa un me setto che soffro di pesantezza nella parte bassa delle gambe, quella che va dal polpaccio fino al piede. Ho un senso di intorpidimento, come se mi sentissi le gambe paralizzate , ho provato a mettere un cuscino sotto le gambe e mi sembra che la cosa migliori. Ho 25 anni, sono una ragazza, non sono in sovrappeso, non fumo, non bevo e seguo una corretta alimentazione, non ho vene varicose anche se in famiglia qualcuno ne soffre, però ho notato, soprattutto al mattino, che sul mio piede destro sporge una vena e che al mattino è particolarmente gonfia . Non so se ciò possa essere correlato ad un'insufficienza venosa , sono così giovane e mi rifiuto di pensare, però questa sensazione di gambe bloccate va avanti da un bel po' e sono stufa. Certa di una vostra risposta, vi ringrazio anticipatamente . Daniela
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi riferiti risultano eccessivamente aspecifici per una attendibile valutazione a distanza, potendo riferirsi tanto ad un disturbo venoso quanto ad una problematica di origine ortopedico-posturale.
D'altra parte è proprio alla Sua età che condizioni eredofamiliari consiglierebbero la ricerca preventiva di eventuali iniziali manifestazioni di insufficienza venosa.
[#2] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto La ringrazio per la celerità nel rispondermi, dott. Piscitelli. In effetti la settimana scorsa mi sono recata anche dal mio medico di base che mi ha consigliato di fare un po' di attività fisica e nel caso non passasse mi ha prescritto Arvernum 500 mg da prendere una la mattina e una la sera x 20 gg. Io ho preferito non prenderle ancora perché vorrei capire se riesco a risolvere con l'attività fisica quindi lunedì scorso dopo aver fatto 30 minuti di passeggiata veloce, mi sono accorta che su entrambi i piedi avevo molte vene in rilievo e gonfie ho anche fatto delle foto se può servire gliele giro per e-mail. Vorrei solo capire se tutto ciò è normale .
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La possibilità che vene superficiali si rendano maggiormente evidenti in particolari cituazioni (esercizio fisico, calore, ecc.) potrebbe rientrare nella normalità.
Non sarei molto d'accordo nel prescrivere terapie o consigliare rimedi in assenza di una diagnosi certa.
Anche l'esercizio fisico prevede precise indicazioni.
[#4] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio Dottore. A questo punto se la cosa non migliora con l'attività fisica mi recherò da uno specialista per un'analisi approfondita. Grazie per la Sua disponibilità .