Utente 148XXX
Buongiorno,scrivo con l'accoount di mio fratelli.
sono un giovane di 34 anni, professionista, mt. 1,68 di altezza; Kg 60 di peso.
Due giorni fa, m sono svegliato già stanco e con pallore al volto. Sono andato al lavoro, riuscivo a lavorare regolarmente, ma mi sentivo stanco e con la vista che tendeva leggermente ad offuscarsi. M sono ripreso solo nel primissimo pomeriggio, poi sono andato dla mio medico che mi ha riscontrato una pressione 60-95 per me valori normali perché sono ipoteso.
Nell’ occasioneho effettuato anche un controllo cardiologico con une elttrocardiogramma normale ed un ecocardiagramma tutto regolare eccetto una insufficienza mitralica di grado lieve.
I medici mi hanno detto che plausibilmente ho avuto un calo di zuccheri ( a colazione prendo uno spremuta di arancia e nell’ occasione a metà mattinata avevo mangiato dei biscotti sperando di riprendermi) e non tanto un calo di pressione e che l’ecocardiogramma è normale, ma sarebbe preferibile ripeterlo ogni 2- 3 anni per controllare l’insufficienza mitralica.
Preciso che non fumo, ho valori glicemici e di colesterolo nei limiti (ultime analisi glicemia 91 e colesterolo 194), ho sempre avuto la pressione bassa, ma non mi era mai capitato di avere sintomi di offuscamento.
Devo preoccuparmi?
L’insufficienza mitralica di grado lieve è veramente cosa banale?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,dire con esattezza cosa sia accaduto è davvero difficile,non si può davvero escludere nessuna delle ipotesi,potrebbe essere stato un abbassamento glicemico,e solo dopo aver ingerito zuccheri con lentezza l'organismo si è riportato su valori normali,potrebbe essere stata pressione bassa,anche se la misurazione dal medico era ok non è detto che quando non è stata misurata avesse valori inferiori,e non si può nemmeno escludere che sia stata la manifestazione occulta di qualche infezione che poi non ha portato a sviluppare sintomi più importanti che un breve malessere.Se la cosa non si ripete non c'è alcun motivo di preoccupazione,molte volte possono capitare episodi simili senza che si riesca a darne una spiegazione sempre ragionevole ma ci si sbizzarrisce su le più comuni ipotesi come pressione,glicemia etc.
Per quanto riguarda l'insufficienza mitralica lieve non c'è assolutamente nulla di cui preoccuparsi ed è una situazione innocua,il consiglio di fare un eco ogni due o tre anni è giustissimo per valutare se ci possa essere una evoluzione nel tempo.
Cordiali saluti