Utente 323XXX
Salve, dopo aver letto tutto il possibile nel forum di ginecologia, penso di dover rivolgere qui qualche domanda.

Tutto inizia 3 anni fa, quando ho avuto il primo rapporto completo con l´uomo che da allora é il mio unico partner. Dopo pochi giorni vengo travolta da ogni genere di disturbi, finora a me completamente sconosciuti (avevo avuto solo 3 partner fino a quel momento). Gardnerella, candida, vaginosi insistente, e purtroppo HPV. Da allora non sono mai venuta fuori da questo tunnel, e la vaginosi si é ripresentata spesso dopo i nostri incontro. I rapporti ormai si concludono sempre con il preservativo, ma talvolta anche solo il contatto con il suo liquido pre-eiaculazione mi scatena i cattivi odori e perdite. Ci tengo a specificare che é un uomo più vissuto di me (45 anni).

Dopo questa introduzione, mi chiedo, quali siano tutti i test ai quali posso farlo sottoporre per poter riiniziare a vivere serenamente il rapporto.
E se ci sono speranze di cura di tali patologie.

Vi ringrazio anticipatamente.

E.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve.
una spermiocoltura e un test da scraping balanoprepuziale per ricerca di HPV , per iniziare, potrebbero già darle qualche risposta.
cordialmente