Utente 226XXX
Gentili Dottori,
sono intollerante al lattosio (scoperto attraverso analisi del sangue specifiche), solo che nel weekend so che per pranzo (non mangiando a casa), dovrò mangiare del prosciutto che negli ingredienti riporta "lattato di sodio". Chi mi ospita mi ha avvisato.
Solo che non so sei io posso assumerlo o meno essendo intollerante al lattosio.
Chiedo gentilmente se potete darmi un risposta e possibilmente entro sabato :) anche se so che avete tanti consulti a cui rispondere.
Grazie anticipatamente, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

purtroppo per motivi legati alle numerose richieste degli utenti mi rendo conto che questa mia risposta arriva fuori tempo...ma voglio comunque esprimere il mio parere in merito.
Potrà ritornare utile, in futuro, a Lei e a tutti coloro che sono intolleranti al lattosio!

Il "lattato di sodio" (E325) è un additivo utilizzato in molti alimenti come antiossidante, sinergista, umidificante e stabilizzante.

E' sconsigliato il consumo di alimenti che lo contengono in soggetti intolleranti al lattosio e nei neonati con disturbi metabolici, a causa del loro sistema digestivo ancora in fase di sviluppo.


Prego.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore la ringrazio comunque per la cortese risposta.
Alla fine ho mangiato lo stesso ciò che mi hanno offerto e non ho avuto conseguenze (meno male).
Ho letto su diversi siti pareri discordanti, alcuni dicono che il lattato di sodio non ha ripercussioni sugli intolleranti al lattosio, altri dicono di sì, quindi non sapevo più a chi credere.
Le pongo un'altra domanda: l'acido lattico contenuto in alcuni alimenti non c'entra nulla nell'intolleranza al lattosio, dico bene? Quindi possono usufruirne anche gli intolleranti al lattosio, giusto?
Grazie, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Grazie a Lei per la comprensione!

Per quanto riguarda l' "acido lattico" (E270), può provocare effetti indesiderati in neonati con disturbi metabolici ma non ai soggetti intolleranti al lattosio.


Prego.
Cordialmente.