Utente 920XXX
Buongiorno,

a mio figlio di quattro anni è stata diagnosticata, a seguito di un evidente idrocele al testicolo destro, un'ernia inguinale. in concomitanza con questo intervento data la presenza di una fimosi non completa mi è stato consigliato anche l'intervento per questo problema. ora uno dei chirurghi consiglia un intervento di plastica evitando la circoncisione, al contrario l'altro che ho consultato sconsiglia la plastica e parla di una circoncisione non completa. allo stesso tempo prima dell'intervento il primo chirurgo consiglia una ginnastica prepuziale con olio Vea forzando l'apertura ogni volta che va in bagno, il secondo l'applicazione di una pomata cortisonica effettuando solo un massaggio senza abbassare il prepuzio. che fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
la questione molto dibattuta e passa tra verso la solita considerazione "già che siamo lì perchè non fare anche quello "...A 4 anni è difficile dire che il prepuzio non riguadagni nel tempo la normale elasticità e che quindi non si possa aspettare a far chirurgia se non sono presenti cicatrici.difficile perciò dare un consiglio scientificamente da tutti condiviso si entra un po' nel concetto di scuole di pensiero. Personalmente mi oriento in questo modo: se è presente un alone cicatriziale tale da farmi presumere si possa trattare di un lichen scleroatrofico o di una cicatrice che non risponderà al cortisone, opero durante gli interventi fatti per altri motivi diversamente aspetto ma reitero il concetto che si entra in un ambito semi filosofico in cui esistono più punti di vista e più considerazione da fare.
[#2] dopo  
Utente 920XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore per la risposta, che mi lascia comunque nel dubbio... sinceramente preferirei aspettare, anche perchè credo che l'intervento risulti più fastidioso e doloroso nel post-operatorio, e per un bimbo di 4 anni è già difficile accettare l'essere visitato dai medici. le due scuole di pensiero ovvero quella del "lascia che accada da solo" e quella contrapposta "fai in modo che accada" mi hanno tartassato ormai da 4 anni... il dolore e il fastidio che prova il mio bambino nelle manovre di ginnastica mi spingono a desistere...ma non vorrei sbagliare comportandomi come il medico pietoso....
[#3] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
La mia posizione a riguardo è quella che le ho esposto, se c'è cicatrice opererei, se non fare oggi quel che puoi fare domani.