Utente 130XXX
Buongiorno.
Stamani a ctrl ecografico semestrale per stenosi moderata valvola aortica a mio padre (80 anni) hanno invece rilevato stenosi severa grad. medio 45 e consigliato intervento chirurgico viste buone condizioni. Il papà è asintomatico.
Volevo sapere in attesa di essere chiamati per lo stesso se papà de autolimitarsi negli sforzi e se è a rischio vita.
Segnalo che il valore del gradiente medio del precedene eco era di 35 (quello prima 39).
Grazie, con cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Nell'attesa di un imminente ricovero eviterei sforzi eccessivi, rimanendo in questo modo ragionevolmente tranquillo.

In bocca al lupo per l'intervento
GI
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
L'indicazione ad un'intervento in un paziente di 80 anni con una stenosi aortica asintomatica è dibattuto. Bisogna realmente valutare con attenzione il rapporto rischio beneficio e le condizioni di rischio reale del paziente anche in rapporto ad una "fragilità" che spesso viene misconosciuta.
Con questo non le dico che non ha indicazione ma che questa deve essere data dal cardiochirurgo di fiducia che potrebbe decidere in casi selezionati per l'impianto di una protesi percutanea o transapicale (TAVI)
Può vedere a tale proposito un Minforma su questo sito

cordialmente