Utente 786XXX
Gentili medici,
sono un utente di 30 anni e (finalmente) ho preso la decisione di effettuare un'intervento di fimosi e frenulo corto e alle mie mille ansie si è aggiunta quella del recupero.
Proverò dolore al risveglio dall'anestesia o nei giorni successivi?
Quando potrò tornare a lavorare?
Quando potrò ricominciare ad avere rapporti sessuali?
Scusate la banalità delle domande, ma anche se non sono completamente ipocondriaco, simpatizzo molto con la specie.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Le posso assicurare che il dolore post-operatorio è praticamente inesistente. Potrà tornare alle Sue abituali occupazioni lavorative e sociali il giorno dopo. Per il pieno recupero sessuale dell'organo dovrà attendere la caduta spontanea dei punti.
Non pratico mai l'intervento di circoncisione, qualsiasi sia l'età del paziente, in anestesia puramente locale. Mi piace evitare inutili sofferenze e inutili stress, oltre che garantirmi la massima tranquillità operativa. Preferisco perciò la sedazione, conducendo l'intervento con un breve ricovero in ambiente clinico di qualche ora. L'intervento è semplice ma assolutamente non banale: ho visto ed rioperato alcuni esiti di interventi non perfettamente riusciti che sono risultati un vero e proprio rompicapo chirurgico.
Mi sorprende, anche se mi fa piacere, che lei chieda informazioni e conforto al nostro forum piuttosto che al chirurgo che la opererà.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO