Utente 771XXX
Salve volevo porvi un quesito.
Circa 8 anni fa decisi di andare da un dermatologo perché notai che perdevo molti capelli.
Nel giro di pochi mesi cambiai tre dermatologhi con un gran dispendio di soldi, all’inizio la colpa fu data alla forfora (mai avuta), poi alla tiroide, infine mi fu detto di rassegnarmi in quanto era una cosa genetica e che li avrei persi tutti (anche se nessuno nella mia famiglia ne da parte di mia madre ne di mio padre ha problemi di calvizia). Mi faceva ridere un anziano barbiere quando andai a rasarmi i capelli (come consigliato dal secondo dermatologo che disse che rasandoli li avrei rinforzati….) che mi disse che il mio era un problema di capelli grassi.Ho fatto anche un test per capelli in farmacia ma …. Non ne parliamo proprio

Oggi mi ritrovo dopo 8 anni con una lieve maggiore stempiatura (forse dovuta all’età e all’ormai termine dello sviluppo ho 23 anni) ma con i capelli ancora al loro posto. Ho un attaccatura alta (ma da sempre) e i miei capelli sono molto fini e se ne spezzano tantissimo ogni giorno (spezzano non cadono). Ho una ricrescita molto veloce soprattutto sui lati mentre al centro sono molto deboli.
In effetti dopo 8 anni la diagnosi piu esatta mi sembra quella del barbiere e ora vorrei sapere da voi se si tratta veramente di capelli grassi e come rinforzarli. Mi farebbe piacere avere una cura da voi in quanto in passato ho cambiato tantissime cure ma nessuna mi ha dato risultati.
Spero voi possiate aiutarmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Le consiglierei intanto di eseguire i seguenti esami del sangue :
fe
cu
znm
mg
acido folico
vit b12
Le diagnosi a distanza non sono possibili ma con buone probabilita' lei soffre di unba forma iniziale di alopecia androgenetica, i farmaci piu' efficacxi da usarsi in tal caso ( solo sotto controllo medico) sono finasteride per via orale e minoxidil per uso topico.
saluti
[#2] dopo  
Utente 771XXX

Iscritto dal 2005
Grazie mille.
Ma in pratica in caso di alopecia androgenetica sono deastinato a diventare calvo?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Non si puo' dire esistono forme di androghenertica di vari livelli di fravita' che possono risponderere piu' o meno alle cure .
saluti
[#4] dopo  
33025

Cancellato nel 2008
La alopecia androgenetica in fase iniziale (Hamilton 1-5) necessita di dexpantenolo e biotina o equiseto. Inoltre la mesoterapia in nappage è in grado di rinforzare il bulbo. Da escludere una micosi o forme secondarie.