Utente 324XXX
Salve, ho 27 anni e sono un ex leggero fumatore (per circa 5 anni ho fumato dalle 0 alle 5/6 sigarette al giorno e negli ultimi 2 anni non più di 30-35 gr di tabacco al mese), bevo pochissimo (solo birra qualche volta al mese) e ho ripreso l'attività fisica da un paio di mese dopo qualche anno di inattività.
Posto per la prima volta a seguito di un malessere avuto in palestra.
Dopo alcune serie di addominali ho avvertito un fastidio/disagio fisico diffuso tra il torace e l'addome a seguito del quale ho sentito il bisogno di sedermi per riprendermi un po'.
Sudorazione eccessiva non dovuta allo sforzo fisico, conati di vomito, in alcuni momenti una strano sapore in bocca, e formicolio alle estremità di entrambe le mani ed una improvvisa stanchezza fisica. Il battito era regolare e lo stare seduto mi ha sicuramente evitato di vomitare, ero lucido e tranquillo sia prima che durante l'"evento".
Ho sofferto circa un anno fa di frequenti bruciori di stomaco causa stress ormai svaniti da soli. Mi capita a volte di avvertire qualche fitta e quasi costantemente un leggero senso di pesantezza e oppressione sulla parte sinistra del torace e sulla parte bassa sempre a sinistra soprattutto in fase di massima inspirazione.
In attesa di risposta colgo l'occasione per porgere a tutti

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
La sintomatologia che lei descrive fa pensare, prima di tutto, ad un disturbo digestivo. La presenza di conati di vomito, il riscontro anamnestico di dispepsia conduce infatti in quella direzione. Con il suo Curante faccia indagini in quel senso e chissà che non esca fuori una banale ernia gastrica jatale o un reflusso gastro-esofageo che meglio si associano al quadro da lei descritto
Cordiali saluti