Utente 314XXX
Buongiorno dottori, soffro da ormai tre anni di extrasistoli, sono bev e bevs monoformi, isolate e non precoci, l'altro giorno tramite mio padre ho conosciuto un aritmologo molto conosciuto, ne ho approfittato dicendogli che non c'è la faccio più con queste extra che ho ogni giorno, gli fatto vedere tutti i risultati delle visite, soprattutto l'holter! Dopo che li legge mi fa: vieni in visita nel mio studio però con un holter a 12 derivazioni!
Io avrò fatto una almeno 5 holter anche un holter per una settimana a tre derivazioni! Non ho fatto in tempo a chiedergli perché la differenza tra 3 e 12 derivazioni?
Chiedo a voi Qual'e la differenza?
Perché ho speso tempo e soldi per fare sempre quello a 3 derivazioni?
Ho chiamato alcune strutture e al telefono non sanno nemmeno cosa è! Mah!
Alla fine Ho prenotato questo holter in una struttura importante a Milano.
Se faccio questo holter a 12 derivazioni ed il risultato é negativo posso stare tranquillo definitivamente?
Grazie mille, siete sempre molto gentili!
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi l holter. 12 derivazioni ha la stessa sensibilita di quello a tre canali per cio che concerne le aritmie. Puo dare piu informazioni nel caso di pazienti con ischemie transitorie, ma non certo per cio che concerne le aritmie
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Capisco... Grazie per la risposta!
Cordiali saluti