Utente 324XXX
Salve, ho 33 anni e da circa una settimana sto avendo dei sintomi mai avvertiti prima, provo un senso di fastidio/dolore interno (non so definirlo bene) al centro del petto che si irradia un po' a tutto il torace, purtroppo cio' determina in me un senso di forte agitazione, con conseguente paura che sia un problema cardiaco. il sintomo si presenta quasi sempre quando sono seduto o comunque in posizione di riposo mai durante un attivita' fisica, dura dai 30 secondi a pochi minuti e poi scompare. la paura deriva dal fatto che la mia famiglia non è nuova a disturbi cardiaci, che vanno dall'ipertensione a purtroppo un caso di intervento di by pass coronarico in giovane eta' (circa 30 anni). il mio medico curante mi ha trovato la pressione arteriosa un po' alta (147/92) ma credo era dovuto anche all'agitazione, perchè quando la misuro a casa non supera 138/86, mi ha gia prescritto gli esami del caso compreso un ecg ma quest'ultimo non potro' svolgerlo prima della meta' del mese prossimo, e intanto la paura che ci sia qualcosa che non va rimane ed aumenta ogni giorno. è il caso di preoccuparmi? se si come devo agire?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sicuramente lei merita una valutazione cardiologica indirizzata sia a escludere una cardiopatia ischemica (cosa però poco probabile, almeno al momento), sia una ipertensione (138 mmHg di sistolica alla sua età potrebbero non essere valori normali). Per i tempi di attesa non sò cosa dirle. Se vuole anticipare dovrà rivolgersi ad un cardiologo di sua fiducia.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della rapida risposta Dottore, non mi è ben chiara una cosa però, il suo giudizio è dato da il sintomo che le ho descritto o dai miei trascorsi familiari? Cioè quel sintomo deve farmi preoccupare? Per la pressione, si è comunque altina ma è il valore massimo misurato da me, ieri mattina al risveglio era 126/78 mi scusi se sono stato poco preciso. Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei riporta valori anche di 138 di sistolica; inoltre ha una predisposizione familiare alle malattie cardiovascolari. Potrebbe essere utile eseguire un Holter pressorio delle 24 h che dà informazioni più dettagliate sui valori pressori della giornata (anche quelli notturni), misurando automaticamente la PA ogni 10/15 m'. Confermo il mio consiglio
Saluti
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Ho capito, grazie Dottore, buon proseguimento di giornata.