Utente 315XXX
per chi soffre di gotta nella dieta deve cercare di ridurre la carne.
ma vale anche per i salumi ad esempio prosciutto, salame, ecc.?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

in linea generale, non bisogna eccedere nè per eccesso nè per difetto sugli alimenti e nel contempo bisogna variare il regime dietetico, purchè non si facciano brusche variazioni.

I cibi regolarmente consigliati sono: latte e formaggi freschi magri e non stagionati, yogurt, uova, frutta fresca matura (in particolare arance, mele, mandarini, pere, limoni, uva, pesche, albicocche, ciliegie, banane, susine), verdure (sedano, rape, barbabietole, zucchine, carciofi, pomodori, lattuga), paste alimentari, riso, pane biscottato, grissini, semolino, tapioca, patate (possibilmente al posto del pane), olio d'oliva, acqua oligominerali.

I cibi tollerati: carni (da consumare lessate o ai ferri e non oltre i 100 g. al giorno), pesci molto magri (nasello, merluzzo, sogliola, ombrina, mormore, platessa), parmigiano (solo come condimento), vini leggeri da pasto, tè, caffè decaffeinato, burro.

I cibi vietati: brodi di carne ed estratti di carne, carni di maiale - oca - anatra - tacchino, tutte le frattaglie, gelatina di carne, salumi ed insaccati, crostacei, caviale, pesci grassi, paste ripiene (lasagne, agnolotti, cappelletti, ravioli, tortellini, ecc.), formaggi stagionati di qualunque tipo, legumi (piselli, fave, ceci, lenticchie), fagioli, funghi, peperoni, tartufi, melanzane, sughi grassi, frutta oleosa (noci, mandorle, nocciole, ecc.), cacao e cioccolato (da dimenticare!!!) caffè e tè in dosi eccessive, alcolici in genere.


Con l'auspico di aver fornito...un piccolo aiuto, La saluto cordialmente.