Utente 206XXX
Salve,
dopo aver eseguito visita dall'andrologo, in seguito a qualche problema di DE, oltre a esami vari, mi è stato prescritto levitra 10mg orosolubile per i casi di "emergenza", anche perchè dalle prime verifiche, secondo l'andrologo il mio è più un problema legato ad ansia. (30 anni di età)

Dopo aver provato levitra e aver testato l'efficacia assoluta, avrei alcune domande al riguardo.

Il fatto che assumendo tale farmaco, abbia un'erezione "perfetta" e duratura, esclude il fatto che i miei problemi possano dipendere da problemi organici, di circolazione etc? Generalmente ho un po' di difficoltà nel mantenere l'erezione "va e viene" e ho sempre avuto l'impressione che la posizione disteso, piuttosto che su un lato etc possa incidere su di essa. Utilizzando levitra invece, tutto perfetto nessun calo, se non a rapporto concluso.

Ultimo quesito, mi è sembrato un po' "forte" negli effetti collaterali, direi che dalla mezzora fino alle successive 2/3 ore, ho avuto vampate, un po di rossore in faccia e sensazione di pesantezza tipo mal di testa, a momenti anche brividi di freddo simili a quando si cova l'influenza, il tutto è poi passato pian piano, scemando dopo appunto 3-4 ore. E' questa la "pena" da pagare per "cinque minuti di gloria"? :)
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
è il complesso dei sintomi e degòli esami e della visita del collega che esclude la causa organica. Quanyto al prezzo da pagare: veda col collega che nojn sia il caso di sentire psicologo. Poichè i rossori tendono ad accompagnare tutti quei farmaci.