Utente 303XXX
Salve dottori,
Scrivo per avere delucidazioni su un argomento , a cui nello stesso forum e in altri siti nn ho trovato risposte ferme e sicure..
Cio che voglio domandare è :se durante un rapporto , nel momento in cui l uomo sta per raggiungere l eiaculazione, contrae i muscoli pc, bloccando la fuoriuscita del liquido seminale, per poter portare avantiil rapporto piu a lungo, può essere dannoso..sia nel breve che nel lungo termine. .scrivo qua perche mi sembra il sito piu sicuro e piu preparato.. purtroppo ho trovato moltissimi pareri discordanti (chi diceva cge l importante era espellere alla fine, chi diceca che recava solo piccolo dolori, chi ancora citava la prostata e il suo ruoloecc)su questo tema e volevo sapere la vostra opinione..
P.s premetto che dopo un po l eiaculazione avviene, non è che non eiaculo per tutto il rapporto. ..tenendo il tutto dentro (scusate il volgarismo)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alla lunga da problemi psicogeni quali anorgasmia e può facilitare/peggiorare infiammazioni prostatiche. Se ha problemi di eiaculazione precoce senta collega dal vivo, che vi possono essere cause fisiche o psicologiche, ma di qua non lo so.