Utente 103XXX
buongiorno,

chiedo questo consulto per una mia parente di aa. 62. Da una TAC è stata riscontrata una " voluminosa lesione eteroplastica primitiva del diam max di 70x55x60 mm al segmento apicale del lobo inferiore, a delimitazione scissurale anteriore e adesa alla pleura costale posteriormente" nonchè:
- piccoli linfonodi ascellari di diam max di 8mm;
- un addensamento di 15x 27 mm al qse della mammella sinistra ma di probabile scarso significato patologico;
- plurime linfoadenomegalie mediastiniche del diam max di 20 x 11 mm in sede prevascolare e di circa 26x24 mmdi diam subcarenali;
- linfoadenomegalie all'ilo sinistro;
- plurime lesioni nodulari compatibili con secondarietà del diam max di 10 mm al lobo inferiore;
- alcuni micronoduli non caratterizzabili sul restante parenchima bilateralmente, almeno in parte di possibile analoga natura;
Inoltre è stata riscontrata una "sfumata ipodensità parenchimale su s2 epatico e alcune piccole aree sul lobo sin versoimilmente cistiche ed una ulteriore piccola formazione ipodensa non ben caratterizzabile di circa 8mm che non sanno ricondurre ad un angioma ovvero ad una lesione secondaria
Non vi sono:
- lesioni a milza, surreni, pancreas, reni;
- lesioni secondarie ossee secondarie alla gabbia toracica, colonna ed al bacino;
- liquido libero e versamento pleurico;
La tac ha altresì evidenziato "diffusa alterazione strutturale di tipo enfisematoso, ispessimenti pleurici apico-sottoclaveari, placche calcifiche aorto-iliache e voluminosi fibromi calcifici nell'utero".
Il chirurgo / oncologo non si è espresso sull'aspettativa di vita, sostenendo che siamo nelle mani del Signore e non ha obiettato alla decisione di non intraprendere alcuna terapia. La situazione è così drastica?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
non ha indicato da quale lato è situata la lesione primitiva (giusto per capire se "tutto" si trova da un lato, senza considerare i micronoduli).
Ma la cosa più rilevante è la mancanza di un dato istologico.
Il quadro radiologico è compatibile con una neoplasia polmonare almeno localmente avanzata ma senza dati istologici non è possibile dire di più.
Cordiali Saluti