Utente 366XXX
Salve...

ho 36 anni , tre figli
nel 1996 operato di varicocele.
dopo ho sempre avuto un fastidio al testicolo sx che andava e veniva , l'anno scorso mi sono recato a fare una ecocolordoppler grafia testicolare dove mi e' stata diagnosticata una millimetrica cisti dell'epididimo sx e variccocele di primo grado.
I sintomi a tutt,oggi sono presenti quali dolore localizzato al testicolo sx e se tocco l'epiddimo stringendo ovviamente fa dolore ...non prendo nessun farmaco antidolorifico perche' il dolore c'e' ma lo sopporto oltre a un senso di pesantezza ....noto solo il testicolo di sx un po' piu' grosso di quello di dx .
la mia domanda e' se questa ciste puo' diventare qualche patologia grave e se sarebbe opportuno a distanza di un anno rifare il controllo ecografico.L'eco di per se' e' sufficiente a diagnosticare che si tratti solo di una ciste e non di qualcosa di piu' grave ? o sarebbe anche meglio fare gli esami del dosaggio alfafetoproteina e beta HCG? (essendo donatore dell'avis sapete se questi valori l'avis li controlla?)scuate ma avendo a volte fastidio/dolore mi preoccupo un po' ....oltre che un collega di lavoro stessi sintomi ma il suo era un tumore fortunatamente benigno!
Gentilissimo saluti..........

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la cisti epididimaria,piccola e poco dolente,non va operata.Piuttosto che pensare ad un inverosimile rapporto ra la stessa ed un futuro tuore,si limiti a controlli specialistici periodici,ogni anno o due,e viva serenamente la sua giornata.Cordialità.