Utente 366XXX
Salve...

ho 36 anni , tre figli
nel 1996 operato di varicocele.
dopo ho sempre avuto un fastidio al testicolo sx che andava e veniva , l'anno scorso mi sono recato a fare una ecocolordoppler grafia testicolare dove mi e' stata diagnosticata una millimetrica cisti dell'epididimo sx e variccocele di primo grado.
I sintomi a tutt,oggi sono presenti quali dolore localizzato al testicolo sx e se tocco l'epiddimo stringendo ovviamente fa dolore ...non prendo nessun farmaco antidolorifico perche' il dolore c'e' ma lo sopporto oltre a un senso di pesantezza ....noto solo il testicolo di sx un po' piu' grosso di quello di dx .
la mia domanda e' se questa ciste puo' diventare qualche patologia grave e se sarebbe opportuno a distanza di un anno rifare il controllo ecografico.L'eco di per se' e' sufficiente a diagnosticare che si tratti solo di una ciste e non di qualcosa di piu' grave ? o sarebbe anche meglio fare gli esami del dosaggio alfafetoproteina e beta HCG? (essendo donatore dell'avis sapete se questi valori l'avis li controlla?)scuate ma avendo a volte fastidio/dolore mi preoccupo un po' ....oltre che un collega di lavoro stessi sintomi ma il suo era un tumore fortunatamente benigno!
Gentilissimo saluti..........

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la cisti epididimaria,piccola e poco dolente,non va operata.Piuttosto che pensare ad un inverosimile rapporto ra la stessa ed un futuro tuore,si limiti a controlli specialistici periodici,ogni anno o due,e viva serenamente la sua giornata.Cordialità.