Utente 324XXX
Salve, sono un ragazzo di 15 anni (questo è il profilo di mio cugino) ringrazio in anticipo per la gentilissima disponibilità, premetto che sono affetto da fimosi.
Dato che avendo il glande chiuso provo difficoltà a masturbarmi con il metodo manuale, qualche volta ricorro allo sfregamento sul materasso fino al raggiungimento dell'eiaculazione; avendo però il glande "chiuso" dalla pelle che è leggermente piegata verso destra lo sperma a volte fatica ad uscire e provo un sensazione di fastidio, ma dopo circa 1-2 secondi appena mi sposto lo sperma esce lo stesso .
La mia paura che questa situazione di "blocco" dell'uscita dello sperma possa causare o addirittura abbia causato danni alla prostata e che possa esserzi sforzata eccessivamente a causa della pressione esercitata sul glande dalla pelle che impediva e tratteneva la fuoriuscita. Ultimamente inoltre avverto un bruciore durante l'eiaculazione il che accentua la mia paura

Sono visibilmente preoccupato in attesa di una risposta ringrazio ancora cordialissimi saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una fiossi serrata va risolta nel più breve tempo possibile,in quanto può portare ad importanti fenomeni infiammatori a carico del glande e delle vie seminali.Ne parli con i genitori e con il medico di famiglia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
La rigrazio per la cordiale risposta, vorrei inoltre aggiungere se è possibile che abbia riscontrato già dei danni? Se si quali potrebbero essere i sintomi e a che distanza di tempo si manifesterebbero? Cordiali saluti