Utente 325XXX
Salve sono la mamma di una ragazza di 14 anni e un atleta agonista di nuoto sincronizzato si allena 3 ore al giorno eppure improvvisamente si è riempita di cellulite l ho messa a dieta mangia sano fa linfosrenaggio ma non vedo nessun risultato tale patologia non è ereditaria in quanto ne io n'è le nonne abbiamo tale disturbo non so cosa fare e a che tipo di medico rivolgermi grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

la giovanissima età, al momento, impone di parlarne prima col proprio pediatra!


Prego.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
A 14 anni non si va più dal pediatra si passa al medico per adulti
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Se ha già compiuto 14 anni e non soffre di alcuna patologia cronica è esatto!

http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=58&area=Servizi_al_cittadino_e_al_paziente


In alternativa ed in considerazione sempre della giovanissima età di Sua figlia dovrà farla valutare in diretta da un Medico formato nel settore Estetico (Medico estetico, Chirurgo estetico, Dermatologo), poichè quando si parla di Pannicolopatia edemato fibro sclerotica (cellulite) ci si riferisce ad un complesso di caratteristiche alterazioni anatomo-funzionali che si sviluppano a partire dal tessuto dermo-ipodermico, per poi coinvolgere anche il tessuto adiposo sottostante e l'epidermide.

La cellulite nasce, quindi, come trascurabile inestetismo per trasformarsi, attraverso successivi stadi evolutivi, in una vera e propria malattia.

Per questo è fondamentale, attraverso una valutazione Medico-estetica, conoscere il substrato anatomico in cui si insedia e la progressiva evoluzione delle alterazioni che la caratterizzano; ciò è essenziale per un approccio consapevole al suo trattamento ed alla sua prevenzione.

Inoltre, sempre attraverso la suddetta visita, devono essere focalizzati i vari fattori ( predisponenti, determinanti e scatenanti) che, variamente combinati fra loro, agiscono per modificare in senso patologico le varie aree dell'organismo interessate.

Per quanto sopra è chiaro che tutto questo non è realizzabile attraverso un semplice consulto telematico.



Buona giornata.