Utente 322XXX
Salve, a seguito di uno spermiogramma con esito "fertlità estremamente ridotta",
ho eseguito un esame del sangue per prolattina, cortisolo, testosterone e LH.
In seguito riporto gli esiti:
PROLATTINA: 19,17 NG/ML (VALORI NORMALI DA 3,46 A 19,40)
CORTISOLO: 13,2 MICROG/DL
VALORI NORMALI MATTINA DA 3.7 A 19,4
VALORI NORMALI POMER. DA 2.9 A 17.3
TESTOSTERONE: 4.91 NG/ML (VALORI NORMALI DA 1.66 A 8.77)
LH: 2.73 MUI/ML (VALORI NORMALI DA 1.14 A 8.75)

La prolattina, pur rientrando nei parametri, è alta.
Mi sono documentato in merito e diverse possono essere le cause (dallo stress all'adenoma ipofisario etc etc.), vorrei chiedervi: tale valore alto è legato all'oligospermia? E' da qualche mese che vivo situazioni di stress ma nello stesso tempo ho problemi di tipo oculare , sintomi questi ultimi di un adenoma ( da anni soffro di cheratocono e spesso e volentieri ho di mal di testa), tra qualche settimana ho una visita urologica e magari mi diranno cosa fare, ma sentire più voci è sempre meglio.
Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la prolattina a qurel livello è niente: basta la paura dell' ago o ansia. Quella dizione di fertilità estremamente ridotta non vuol dire nulla. Piuttosto aggiunga FSH a tutti gli esami che manca. Non vedo alterazioni ormonali. Sentiamo il collega,