Login | Registrati | Recupera password
0/0

Spect e parkinson

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Spect e parkinson

    gentili Dottori,
    mio zio da un pò di tempo ha diversi problemi: lentezza nel muoversi, instabilità nel camminare, a volte manca di lucidità; a seguito di ciò, è stato portato da 2 neurologi, dove il primo ha detto che potrebbe essere parkinson allo stadio iniziale mentre il secondo non ha riferito problemi particolari...ora, siccome un mio amico qualche tempo fa ha portato il proprio genitore presso un centro specializzato, dove hanno diagnosticato il parkinson, basandosi anche sullo Spect con Datscan, quest'ultimo ha davvero quell' alta attendibilità, visto che nonostante i 2 consulti non ho avuto certezza e non vorrei somministrare farmaci senza una sicurezza?
    attendendo una vs risposta, saluto cordialmente.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 215 Medico specialista in: Neurologia

    Perfezionato in:
    Terapia del dolore

    Risponde dal
    2012
    Gent.le utente,
    nel dubbio di un M. di Parkinson in fase iniziale un esame SPECT DaT SCAN rappresenta l'esame di prima scelta per una conferma o una disconferma della suddetta diagnosi.
    Cordialmente.


    Dr. Otello Poli
    http://www.europeanhospital.it/uos/neurologia_clinica.html
    http://www.linkedin.com/pub/otello-poli/4b/161/123

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Grazie Dottore; questo esame potrebbe dare indicazioni unicamente sul Parkinson o potrebbe indirizzare verso eventuali altre patologie?



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 215 Medico specialista in: Neurologia

    Perfezionato in:
    Terapia del dolore

    Risponde dal
    2012
    Direi che l'esame suddetto o conferma o disconferma la malattia di Parkinson, poichè "DaT" sta per Trasportatore di Dopamina. Ciò a dire che è il tipo di neurotrasmettitore, le relative vie nervose e di conseguenza la sostanza che si usa per studiarle vengono selezionate in rapporto all'eventuale patologia da studiare. Più in generale la SPECT è esame utile per studiare patologia neurodegenerative come dirsità di funzionamento tre un'area cerebrale e l'altra.


    Dr. Otello Poli
    http://www.europeanhospital.it/uos/neurologia_clinica.html
    http://www.linkedin.com/pub/otello-poli/4b/161/123

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Dottore, l'esame ha controindicazioni su certi pazienti o situazioni particolari? bisogna fare una specifica preparazione?



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 215 Medico specialista in: Neurologia

    Perfezionato in:
    Terapia del dolore

    Risponde dal
    2012
    Circa la preparazione le verranno date istruzioni nel luogo dove verrà effettuato l'esame. Le controindicazioni sono le eventuali allergie/intolleranze ai traccianti usati per l'esame. Basta chiedere ogni cosa al centro diagnostico.


    Dr. Otello Poli
    http://www.europeanhospital.it/uos/neurologia_clinica.html
    http://www.linkedin.com/pub/otello-poli/4b/161/123

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    La ringrazio.



  8. #8
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Gentile Dottore,
    dopo alcuni mesi, mio padre ha effettuato una nuova visita specialistica, dove il neurologo ha evidenziato un problema parkinsoniano, ma per sicurezza mi ha consigliato lo spect con dat scan. Nel frattempo, ho fatto fare una rmn, che ha riportato qualche episodio ischemico pregresso ma non altro...il quesito: mio padre purtroppo non riesce a stare immobile nella stessa posizione , cosa che è stata evidenziata anche nella precedente rmn e se non sbaglio anche lo spect necessita di assoluta immobilità; ora, la mia paura è che se si procedesse con l'esame , si rischierebbe di inficiarlo a causa dei suoi possibili movimenti .
    Siccome lui ha tanti problemi di salute, non vorrei che la preparazione ed il resto, compreso l'esame, possano non dare un responso corretto?
    In effetti il movimento potrebbe dar luogo a tale conseguenza?
    la cura con dopamina, considerando i suoi problemi cardiovascolari potrebbe interagire negativamente?
    grazie




Discussioni Simili

  1. Parkinson
    in Neurologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09/10/2013, 10:22
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07/12/2013, 01:18
  3. Parkinson ??
    in Neurologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11/12/2013, 23:24
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17/09/2013, 09:26
  5. Timore parkinson
    in Neurologia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13/09/2013, 15:54
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,19        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896