Utente 324XXX
Buonasera, ormai sono passate quasi 3 settimane dall'operazione che ho avuto e mi hanno fatto come anestesia la spinale! Subito dopo l'operazione per quasi 3 giorni avevo male alla schiena quasi da camminare in maniera un po china. Passato qualche giorno il dolore e scomparso, però se mi piego con la schiena in avanti sento dalla parte dove mi hanno punto un po tirare e un leggero fastidio!! Può essere normale dopo tutto questo tempo?!

Premetto che 1 anno e mezzo fa avevo una microfrattura alla vertebre d-9 Può in qualche modo aver influenzato?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, non si può escludere come il problema vertebrale precedente possa influire sulla sintomatologia attuale,specie in associazione con una posizione "scomoda" sul letto operatorio, che taluni interventi richiedono ( lei non ci dice che intervento ha subito.).
La sintomatologia dovrebbe risolversi a breve, tuttavia per sua tranquillità le consiglio di farsi controllare dal suo anestesista, o presso il Servizio di Anestesia del suo Ospedale.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta. Alla vista di controllo per l'anestesia ho riferito all'anestesista il mio problema, e mi ha rassicurato dicendomi che dopo un anno e mezzo non c'erano problemi sotto questo aspetto.Io ho fatto l'operazione per un varicocele! Volevo solo sapere se può capitare di avere quella sensazione di tiramento (e di leggero dolore) dietro la schiena quando la piego! Poi mi pare ch la puntura me l'abbiano fatta piu sotto della vertebra rotta (d-9)
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, è probabile che la puntura sia stata fatta al di sotto della sede di frattura, ma, senza poterla visitare e visionare la cartella, non si può escludere nulla, nemmeno che la sintomatologia che lei denuncia non sia legata alla procedura anestesiologica. Può capitare dopo una anestesia spinale e/o peridurale che si abbiano dei "fastidi", ma ciò in genere capita più spesso quando la procedura è stata difficoltosa o sono stati fatti più tentativi, Dato che, in casi come il suo, è importante escludere alcune cause, torno a rinnovarle l'invito a farsi visitare dal suo anestesista.
Saluti.
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
grazie allora domani prima di ritornare dall'anestesista vado dalla mia dottoressa di base e gli chiedo di questo mio fastidio. Ma perchè mi ha detto "in casi come il suo, è importante escludere alcune cause" Quali cause? cose pericolose?