Utente 159XXX
Gentile dottore, mio figlio-20 anni,ansioso ipocondriaco- accusa delle improvvise accelerazioni del battito, senza causa apparente.Si sta fissando sulla possibilità di avere un disturbo al cuore. L'anno scorso,facendo sport,ha fatto un ECG in riposo con un Eco al cuore:tutto normale. Qest'anno, accentuandosi questo disturbo, ha fatto un ECG da sforzo al cicloergometro: normale. Cosa posso fare per tranquillizzarlo? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
L' unico esame che manca ( e che avrebbe dovuto essere il primo) è l' Holter, che registra l' ECG per 24 ore. Probabilmente le "accelerazioni" risulteranno essere banali variazioni del ritmo sinusale.
Comunque, io consiglio in questi casi di fare (in aggiunta magari allo sport preferito) del training autogeno o praticare un' arte marziale (es. il Tai Chi) che aiuti a controllare la respirazione, a concentrarsi e a gestire le proprie emozioni. Anche lo yoga va bene.