Utente 630XXX
Gentilissimo Dottore, prima di tutto vi faccio i miei più vivi complimenti per questo eccellente servizio. Provo a spiegare il mio problema.
Almeno quattro o cinque anni fa mi sono comparsi dei piccoli puntini rossi sul glande. All'epoca vennero curati con delle pomate dopo relativa visita medica. Nell'arco di questi anni ogni tanto si presentavano nuovamente i soliti puntini che "mandavo via" nello stesso modo. All'inizio del corrente anno, provando a cambiare medico, ho subito dei trattamenti laser in quanto mi sono stati erroneamente diagnosticati dei condiloma. Adesso, il medico attuale, mi ha fatto eseguire un tampone esterno al glande, dal quale è emersa la presenza di Streptococcus Agalactiae. Mi ha prescritto delle pasticche, precisamente ZITROMAX per tre giorni. Adesso, io vorrei sapere se le macchioline rosse che compaiono e scompaiono possono essere dovute al microrganismo citato. In particolare mi sono accorto che le macchie compaiono soprattutto dopo erezioni e rapporti. Inizialmente sono un pò gonfie e poi anche velocemente sgonfiano e scompaiono.
Mi perdoni la lunghezza della richiesta, ma sono ormai mesi e mesi che vado avanti con questo problemna che credo di essere giunto ad un punto in cui forse ho più bisogno di una rassicurazione che di una cura.
Grazie infinite.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
la risposta è no per quanto riguarda il micro organismo.
Ternga conto che, pur paradossalmente, potrebbe trattarsi di una irritazione (balanopostite irritativa) mal trattata per anni.
In questi casi è spesso miracolosa l'applicazione, per qualche tempo di paste all'Ossido do Zinco ed una accurata e giusta detersione della parte.
In bocca al lupo

Dr. Mocci