Utente 325XXX
Gentilissimi dottori, vorrei esporre il seguente problema, sono una ragazzo di 20 anni e recentemente ho notato che il fenomeno del gocciolamento post-minzione non è un fenomeno normale, cercando poi su molti siti ho che questo problema è un sintomo della sclerosi del collo vescicale, noto che oltre a questo sintomo ho pure una lieve esitazione nel iniziare la minzione ( non succede spesso se sono sul bagno di casa mia, ma nei bagni pubblici o in altri luoghi ) inoltre per finire la minzione devo eseguire alcune spinte terminali, ma non provo alcun tipo di dolore e non urino mai di notte. Un ulteriore problema è la direzione del getto che va stranamente verso l'alto quasi e mi costringe a posizionare il pene in posizioni scomode per urinare. Vorrei sapere un vostro parere su questi problemi e se i sintomi sono collegati tra loro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sembra che acanto riferisca non sia da ascriversi ad una..sclerosi del collo vescicale.Gli aspetti situazionali e psicologici impregnano il quadro clinico,in assenza di documentati precedendo a carico dell'apparato uro-genitale.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio della risposta Dr. Izzo, se non la disturbo e se non le dispiace mi può spiegare con più chiarezza.
Vorrei aggiungere che ho parlato con il medico di base di questo problema ma mi ha solamente fatto fare degli esami alle urine, tutti con risultati negativi, in questo caso cosa è meglio fare?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se la visita e le urine sono normali.Non faccia nulla.Se il problema persiste,consulti uno specialista.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio ancora. Controllando meglio ho notato invece di aver il peso specifico delle urine a 1.010, quindi basso rispetto agli standard, tutto questo può essere collegato? O sono problemi diversi? Colgo l'occasione per ricordare che il gocciolamento post-minzionale persiste da parecchio tempo, non ricordo nemmeno quando è iniziato dato che pensavo fosse un fenomeno normale, di cui stare tranquilli.