Utente 326XXX
salve volevo chiedere info se possibili sul mio problema che ora cerco di spiegare ...da qualche periodo ad oggi avverto dei disturbi non particolarmente dolorosi anzi...però continui e fastidiosi sopra l inguine destro e qualche volta anche se molto piu leggero e in pochissimi casi anche sopra l inguine sinistro..un fastidio che noto migliora stando distesi oppure non vestendo panni stretti...io ho pensato ad un ernia anche se per ora non è discesa e non visibile e anche dal medico di famiglia da cui sono stato mi ha detto che per ora non riesce a constatare alcun ernia...in secondo luogo non credo sia una cosa collegata ma visto questo fastidio mi sono un po controllato con palpazioni ecc ed ho notato un leggero "nodulo" abbastanza lieve al tatto attaccato sotto il testicolo destro che probabilmente c era anche prima ma non ci avevo mai fatto caso.. e un altra anomalia in questo caso non attaccata ma sopra il testicolo sx che però in entrambi i casi si sentono in particolar modo al tatto e diventano piu grandi e dure nel momento dell' eiaculazione o comunque poco prima e poco dopo la stessa.... la cosa a sx potrebbe essere l epididimo che diventa duro poco prima dell eiazulazione oppure impossibile?.. e la cosa a destra potrebbe essere una cosa che fa parte del testicolo oppure un qualcosa di estraneo?... grazie mille anticipatamente aspetto vostro cordiale risposta...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutte le sue sensazioni e ipotesi diagnostiche vanno ora verificate con un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera infine altre notizie più dettagliate su tali problematiche di natura uro-andrologica simili e che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie gia ho prenotato l appuntamento ma l avrò tra qualche settimana e per il momento sono preoccupato...dalle cose descritte non si puo includere o escludere nulla?...potrebbe essere anche un tumore?..
[#3] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie gia ho prenotato l appuntamento ma l avrò tra qualche settimana e per il momento sono preoccupato...dalle cose descritte non si puo includere o escludere nulla?...potrebbe essere anche un tumore?..
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dalle cose un pò confuse e complesse che ci scrive, il tumore mi sembra una situazione clinica poco probabile.

Comunque ora senta in diretta il suo urologo.

Ancora un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie mille...solo per curiosita ,un altra domanda..quali sono piu o meno i tempi di sviluppo e avanzamento di un tumore???...
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non ci "sono piu o meno i tempi di sviluppo e avanzamento di un tumore".

Ogni neoformazione ha i suoi tempi e il suo modo di sviluppo più o meno aggressivo.

Un cordiale saluto