Utente 279XXX
Salve, ho bisogno di un aiuto perchè sono disperato e non riesco ad uscire da questa situazione pur consultando numerosi urologi.
In pratica da circa un anno e mezzo soffro di un dolore testicolare, accompagnato dalla presenza di schiuma nelle urine (tipo latte specie a fine minzione) che mi provocano forti bruciori ai testicoli e lungo il pene prima e dopo la minzione.

Queste le analisi che ho fatto fino a questo momento:
Esami delle urine con Urinocoltura: ho ripetuto questo esame una decina di volte senza che venga riscontrato niente. Proteine 0
Ecografia testicolare: tutto ok
Ecografia renale: tutto ok
Spermiogramma: tutto nella norma, solo il numero degli spermatozoi leggermente sotto la norma
Ecocolor doppler: mi hanno riscontrato un varicocele bilaterale di 3°grado a sinistra e 2° grado a destra e mi opererò entro natale.
Spermiocoltura: mi hanno riscontrato delle forti infezioni batteriche per ben 4 volte, infezioni superate con cure antibiotiche.
Nonostante tutti questi esami io continuo ad avvertire forti bruciori e schiuma nelle urine e questo avviene anche quando la spermiocoltura risultava negativa dopo la cura antibiotica.
Ma allora questo malessere da dove viene?
Possibile che l'urinocoltura è sempre stata negativa nonostante questa schiuma?
Perchè prendo sempre queste infezioni alla prostata?
La schiuma nelle urine può derivare dal varicocele o non centra niente?
Vi prego aiutatemi...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il dato relativo alle urine non è significativo di nulla.Significative sono le flogosi genitali di cui fa cenno nel post ma che no hanno alcun legame con la presenza del varicocele che,a sua volta,raramente è bilaterale ,trattandosi,il piùdelle volte,di un sovraccarico destro che,in genere,scompare dopo la correzione chirurgica.Non esiste una risposta esportabile per tutti per evitare il recidivare delle infiammazioni prostatiche.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Dottor Izzo innanzitutto volevo ringraziarla per la sua risposta e la sua disponibilità.
Ora vorrei chiederle a suo avviso da dove possono derivare questi sintomi alla luce degli esami fin qui svolti e se mi suggerisce altri tipi di esami.
Inoltre gli urologi a cui mi sono rivolto mi hanno detto tutti di non preoccuparmi della schiuma visto che dall'esame delle urine e dall'urinocoltura risulta tutto nella norma. È d'accordo con questo? Io dubito molto di questo visto che ho notato che il dolore testicolare combacia con i giorni in cui esce schiuma e questo succede pur in presenza di una spermiocoltura negativa.
Ed inoltre se anche lei è d'accordo con loro ritiene che il bruciore testicolare sia dovuto semplicemente al varicocele?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…concordo con le conclusioni dei colleghi.Non vedo relazione tra dolenzia scrotale e disuria,né tra la presenza di un varicocele e la sensazione urente intratesticolare.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Io speravo che fosse il varicocele a provocare provocare questi dolori testicolari. In pratica mi trovo al punto di partenza