Utente 714XXX
Salve,
è da circa un mese che in fondo alla lingua le papille gustative si sono ingrossate. Ce ne sono circa una decina grandi più o meno come lenticchie. Non mi provocano dolore o bruciore ma la lingua mi sembra che abbia una patina bianca e certe volte ho un saporaccio in bocca. Sono stata dal mio medico di base e non mi ha saputo dare informazioni, minimizzando il problema.
Il problema è comparso in seguito a uno spacco della pelle all'interno della gengiva(che mi provocava molto dolore ai molari), provocato da fattori che mi sfuggono, non mi sono graffiata o cose del genere. La parte è guarita, ma le papille sono rimaste così.
Che problema ci può essere?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Manca qualche elemento per poterle esser utile sino in fondo. In particolare gioverebbe sapere se abbia intrapreso di recente terapie antibiotiche, od abbia subito altre patologie generali.
Tuttavia è senz'altro vero che la ritenzione di placca nella regione della lingua che lei descrive è decritta in letteratura come causa di alitosi e di ulteriori fenomeni irritativi minori che possono anche comportare ipertrofia delle papille stesse. Un'attenta igiene locale, effettuata con lo spazzolino da denti (mi rendo conto che non è la cosa più confortevole del mondo, me è così che funziona) deve portare all'eliminazione quotidiana della patina dalla sua lingua. Se dopo 1 settimana di attenta igiene il quadro non regredisce spontaneamente, una visita specialistica odontoiatrica è consigliabile per meglio approfondire le cause.
[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
sarebbe opportuno definire la lesione che definisce 'spacco': forse si trattava di un'afta?
Le papille di cui parla sono le papille caliciformi o circumvallate,sensibili al sapore amaro soprattutto,probabilmente irritate:la patina bianca che nota sulla lingua,potrebbe essere dovuta ad un'ipercheratosi delle papille filiformi che ricoprono tutta la lingua, imputabile ad un dismicrobismo intestinale, e non escluderei l'ipotesi di una forma di candidosi.Sono ipotesi naturalmente.
E' necessario che faccia mente locale, cercando di ricordare se in un periodo immediatamente precedente a queste manifestazioni ha avuto problemi di salute, ha svolto terapie farmacologiche....
Le consiglierei al momento una terapia a base di fermenti lattici e di arricchire la sua dieta con yogurt,frutta e fibre.
Eventualmente se la situazione non dovesse mutare ritorni presso il suo medico di famiglia,o comunque ci faccia sapere.
[#3] dopo  
Utente 714XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio tantissimo per avermi dato una risposta così rapidamente. Seguirò i vostri consigli e in caso non dovesse passare farò una visita specialistica. Grazie ancora