Utente 279XXX
Ho combattuto una prostatite per 6 mesi con buoni risultati, adesso si sono ripresentati i seguenti sintomi: dolore testicolo sx, bruciore dopo eiaculazione nella punta del pene e dolore nel perineo. Il liquido seminale risulta meno abbondante, giallastro e con grumi. Il mio andrologo mi ha fatto fare un ecodoppler scrotale per escludere problemi ai testicoli e mi ha infine diagnosticato una ricomparsa della prostatite.

Mi ha prescritto:
fluimucil 600 1 compressa al dì per 15gg
ribotrex 1 compressa martedì, mercoledì e giovedi x 4 settimane
leviaprost 2 compresse al dì mattina e sera per 30gg
Terapia ciclo ESWL onda d'urto (8 sedute una a settimana)

Volevo sapere cosa ne pensate della terapia e sopratutto di questa terapia ESWL?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che la sintomatologia e l'obbiettività, come lei ci riferisce, hanno evidenziato una prostatite, sarebbe opportuno prima di impostare una terapia, valutare se sia determinata da un'infezione attraverso esami culturali specifici e specifico antibiogramma.

Sulla sua seconda domanda "Terapia ciclo ESWL onda d'urto ", si tratta di litotripsia extracorporea usata per la frantumazione dei calcoli renali, quindi non si capisce cosa possa servire nella terapia per la prostatite.

Un cordiale saluto

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Mi ha detto che vengono fatti nella zona del perineo e servono x far aumentare l afflusso di sangue in quella zona e insieme alla terapia antibiotica e antinfiammatoria aiutano la guarigione della prostatite.

Il mio medico è primario di urologia in un ospedale della mia città, ha uno studio super avviato. Ci sarà una logica in questa terapia che speravo di capire nel parere di voi medici.

Un ultima domanda. Una prostatite può far diminuire l erezione?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sulla terapia e sulla ESWL le ho già risposto, mentre una prostatite non determina in modo diretto un calo erettivo ma potrebbe provocarlo perché aumenta l'ansia della malattia.

Ancora cordialità