Utente 234XXX
Sono una signora di 69 anni.
Facendo una lastra per lobosciatalgia,
si è evidenziato anche calcificazioni parietali dell'aorta addominale.
Ho l'osteoporosi e quindi vorrei sapere se è meglio sospendere le compresse di calcio. Che c'è da fare? Calcificazioni parietali dell'aorta addominale è grave?
Ho: ipertensione arteriosa; gozzo multinodulare; sindrome vertiginosa con ipoacusia bilaterale e labirintite; encefalopatia ischemica cronica; meningioma a livello ponto-cerebellare sn; prurito generalizzato resistente al trattamento farmacologico; occhi ad angolo chiuso (fatto laser ad entrambi gli occhi).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le calcificazioni dell'aorta non dipendono dalla terapia a base di calcio che lei stà assumendo per l'osteoporosi. Non sono particolarmente preoccupanti se non si associano a dilatazione dell'aorta dove hanno sede,ma sono l'espressione del danno che i fattori di rischio cardiovascolare dei quali è portatrice hanno determinato nel tempo. Si tranquillizzi e curi e bene l'ipertensione.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio