Utente 247XXX
Salve a tutti, sono una donna di 34 anni normopeso che non usa quasi più il sale con un serio problema di ritenzione idrica. Il problema mi è stato diagnosticatodiagnosticato da diversi dottori, ultima dalla dottoressa con cui ho fatto la mesoterapia e carbossiterapia (che mi hanon dato qualche beneficio). Ho effettuato anche l'ecodoppler e, fortunatamente ,le vene principali non hanno problemi, al contrario del microcircolo. Mi hanno detto anche di controllare se ho problemi di carenza della vitamina b6 cosa che non ho ancora fatto. Vi preciso che oltre i trattamenti sopra menzionati ho fatto anche massaggi per lunghi periodi ma appena smetto ricomincia il dolore ed il gonfiore aumenta anche se comunque non mi scompare mai. Le cammminate veloci mi aiutavano quando ero più giovane ma ora la situazione sembra peggiorata..esiste una soluzione definitiva per eliminare il problema all'origine? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
il problema da Lei riferito appare complesso e non di immediata risoluzione: ha già eseguito trattamenti adeguati a problematiche microcircolatorie.
Sarebbe auspicabile una valutazione dietologia al riguardo, ma purtroppo, per rispondere alla Sua domanda, non esiste una soluzione definitiva, che va invece ricercata in un approccio multidisciplinare non solo orientato ai sintomi ma che riguardi anche il suo stile di vita e le abitudini alimentari.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentilissima,

oltre a quanto consigliato dal dott. Diaspro, Le suggerisco una valutazione posturologica (baropodometria).
Non è raro, in casi come il Suo, ritrovare tra le cause un problema di postura.


Prego.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie del riscontro. Mi muoveró seguendo entrambi i consigli sperando di trovare un giovamento grazie ancora