Utente 165XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 23 anni, non bevo e fumo si e no due sigarette al mese, a volte sto anche interi mesi senza fumare, percui non mi ritengo una fumatrice. Mi sono state riscontrate delle cervicali e un problema posturale (ho una postura per nulla dritta, ma piegata in avanti), in quanto lavoro come onicotecnica in un centro estetico, che purtroppo mi creano molti problemi ma che sto curando.
Io sono una ragazza MOLTO ansiosa, e anche ipocondriaca oserei dire, ogni singolo sintomo me lo vado a leggere in internet, e so che sbaglio. Comunque, spesso ho dei dolori al torace, che si irradiano al braccio sinistro, destro e schiena. Oggi inoltre mi sono spaventata perchè avevo dei dolori alla gola, che andavano e venivano (circa 15-20 min l'uno dall'altro), come se qualcuno mi desse un colpo sulla gola, e avevo in bocca una strana sensazione di bruciore ed acido, una specie di "nausea ma non nausea", non saprei come spiegarvela, era un bruciore acido sgradevole che poi mi si irradiava a schiena e petto, ecco. Nemmeno a dirlo, mi sono agitata un sacco. Quando inspiro forte, sento dolori a tutta la zona toracica e anche alla gola. Avverto anche spesso un senso di oppressione e bisogno di inspirare, ma a quello ho dato causa la mia ansia, perchè davvero mi preoccupo per QUALSIASI cosa. Aggiungo anche che ho spesso problemi di digestione, faccio un po' fatica a digerire e questa sensazione oggi mi è venuta dopo aver mangiato una pizza, se può essere d'aiuto. Moltissime volte mi misuro i battiti a riposo e anche la pressione e sembra tutto assolutamente nella norma.
Posso stare tranquilla? Quel dolore alla gola mi ha davvero spaventato, so bene che non possiate fare un consulto tramite un computer, infatti vorrei solo chiedervi se secondo voi posso stare tranquilla.
Vi ringrazio dell'attenzione prestatami!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I sintomi che riferisce sembrano attribuibili ad un reflusso gastroesofageo, reperto molto frequente specie nelle persone con un carattere apprensivo ed ansioso come il Suo. Ne parli col il Suo medico, che potrà senz'altro prescriverLe un trattamento adeguato.
Intanto, la smetta di girare su Internet ala ricerca di gravi malattie!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dottore e ha ragione, soprattutto sull'ultima frase :( Oggi in effetti ho avuto una moderata acidità di stomaco, i sintomi che elencavo ieri per il momento sembrano passati e stamattina ho comunque preferito misurare la pressione che segnava 95 su 65, che a detta di mio papà (non medico, ma soffre di pressione alta che tiene a bada con le classiche pastiglie) è normale, anzi forse un po' bassina! Anche lui mi ha rimproverata di non farmi paranoie inutili, ma l'ansia è una cosa che ho fin da bambina e che spero un giorno possa esser sempre meno :)
La ringrazio davvero per la risposta!