Utente 213XXX
Gent.mi Dottori,

Sono una ragazza di 23 anni a cui è stata diagnosticata oggi, tramite ECG e Ecocolordoppler cardiaco, una lieve insufficienza mitralica da prolasso. La cardiologa mi ha detto che posso avere una vita normalissima e fare sport senza problemi, a patto che ogni due anni faccia dei controlli. Le medicine che già assumo (Keppra per epilessia e Yaz come contraccettivo) mi ha detto che non interferiscono con il mio problema e che posso continuare a prenderLe senza problemi.
La Dott.ssa mi ha visitato a lungo e mi ha fatto una buona impressione ma chiedo anche a Voi esperti un parere sulla mia situzione: è gestibile? Si può morire per questo disturbo? Posso fare sport (tipo sci?) E come mi devo comportare d'ora in poi.

In attesa di Vostro riscontro in merito, colgo l'occasione per porgere cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' swempre difficile intepretare le risposte di esami eseguiti da altri.
DA quello che lei scrive pare che lei abbia un piccolo prolasso del lembo anteriore mitralico ed un piccolo jet da rigurgito, che sono reperti di comunissimio riscontro in ragazze molto magre ed alte.
Nulla a che vedere pertanto con il vero e proprio prolasso mitralico, malattia valvolare invece seria.
Pertanto non vedo assolutamente motivi di preoccupazione
Arrivederci