Utente 715XXX
Salve,
sono una donna 28enne,alta 1,76 e di circa 90kg di peso.
Da rilevare nella mia anamnesi personale c'è soprattutto un intervento chirurgico per l'asportazione di una cisti ovarica di circa 9 cm di diametro,avvenuto nel 2002.Cisti rivelatasi di tipo funzionale e liquida.
Mi sono pervenuti dopo un po' di tempo i risultati delle normali analisi del sangue effettuate post donazione di sangue.
Mi sono stati evidenziati alcuni valori alterati, anche se non propriamente tali.

Li mensiono:
RBC: 4,15 10^12/L con un range tra 4.5<x<6.0
Hb: 12.3 g/dL con un range tra 13.5 e 17
Hct 37.7 % con un range di 41-50

Plt: 342. * x10^3/uL con range di 150.-450.
MPV9.3 * fL con range di 7.8-11
Pct di .318 *% con range di 0.190-0.360
PDW di 19.4 *H con range di 15.5-17.1

In questo ultimo mese sono molto piu' affaticata, ho facilita' a contarre lividi ed ematomi anche a seguito di urti leggeri.
Inoltre,in questa ultima settimana,che corrisponde al mio periodo pre-ovulatorio, ho evidenziato delle macchie scure di sangue misto a muchi, come gia' successo prima dell'interventoo a causa della cisti.
Ma la cosa mi fa escludere la cisti visto che ogni sei mesi circa faccio una ecografia di controllo e nll'ultima non avevo formazioni cistiche apprezzabili,se non follicoli normali.

Posso sapere se i due eventi sono correlabili e se i valori segnalatimi negli esami fanno presumere ad una anemia da tenere in seria considerazione?
Qualcuno mi ha parlato di sintomatologia da mononucleosi,è possibile?
Grazie mille
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
L'anemia e' modesta, si decide se trattarla o ignorarla andando a guardare gli emocromi vecchi. Se l'abbassamento e' giudicato importante, allora si cerca la causa e la si corrgege, altrimenti si lascia perdere. A causa del ciclo le donne sono facilmente un po' anemiche, l'anemia provoca stanchezza.

La tendenza a ecchimosi ecc. puo' associarsi a piastrinopenia, ma qui semmai le piastrine abbondano, oppure a cosiddetta "fragilita' capillare" che si corregge empiricamente con complessi multivitaminici, oppure a piastrinopatia (da antiaggreganti involontari, es. aspirina assunta x altri scopi), oppure a scoagulazione (fare PT e aPTT). Di per se' e' solo un inestetismo.