Utente 324XXX
Buonasera a tutti gentili dottori,sono un ragazzo di 19 anni e sono sempre io quello che fà i consulti sui dolori e sulle ossessioni,lo so sono assillante,ma dato che stò con il cellulare perché non sono a casa,vi descrivo in breve dei dolori che mi vengono all'improvviso e poi svaniscono,ma poi rivengono! Vi descrivo rapidamente quello che ho: Mancanza d'aria,sensazione che avessi bruciore/dolore/oppressione al petto ma non li ho,fastidio al petto,dolori alla mascella e mandibola sinistra e un pò alla mascella destra,dolore alle scapole e parte superiore della schiena,dolore sotto la schiena sopra il sedere. Ammetto,per l'ennesima volta,che soffro di crisi d'ansia e sono un ragazzo molto emotivo e ossessivo sui pensieri... Infatti la mia paura è quella di morire,ma soprattutto morire di infarto dato la mia giovane età... Mi hanno visitato i polmoni e ho voluto fare un'elettrocardiogramma ma i risultati sono usciti negativamente ai problemi cardiaci... Ho parlato con la dottoressa e mi ha detto che era crisi d'ansia e che uno psicologo non mi serviva e che posso farcela da solo... Non pratico sport,non faccio niente,purtroppo il lavoro mi stressa e questo mi fà innervosire... Poi ho soprattutto paura del dolore/indolensimento della mascella e della mandibola,dato che ho letto che sono i sintomi dell'infarto... Per questa volta il braccio sinistro mi fà meno male rispetto ad altre volte. Scusate per la lunga scritta e spero di avere una risposta rapida,sono preoccupatissimo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi la sintmatologia che lei riferisce non ha niente a che vedere con il suo cuore, ne' per tipo ne' per durata del dolore.
Penso che una consulenza con uno specialista per curare la sua ansia non potrebbe farle che bene.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,cercherò di contattare al più presto un neuropsichiatra consigliato dalla dottoressa che mi ha fatto le analisi,però la cosa peggiore del mio problema e che sono convinto di non stare bene,come sé lo sentissi che stà per arrivare un infarto o un problema al cuore,e nella mia mente dico "speriamo che non sudo senò ho l'infarto!" infatti ho tutti i suoi sintomi,tranne la sudorazione fredda e quindi spero che non avvenga quella senò è finita (questo è quello che dico nella mia mente). Però vorrei sapere solo una cosa,è vero che l'infarto non ti dà neanche il tempo di dire "a",oppure è vero che ti vengono i sintomi prima? Io ho letto su internet che ai giovani li stronca subito e questa cosa mi mette ancora più ansia... Mia madre mi dice che sono giovane e sé avevo un infarto,mi stroncava all'istante... Solo lei può aiutarmi,mi dica per favore,la risposta alla mia domanda,lei mi ripete e ripete,per colpa mia,che non ho problemi cardiaci,ma dato che io sono "impaurito" da questi dolori,il mio cervello dice "vai dal medico! Anzi,non posso andarci,quindi chiederò un consulto!" e vado in preda al panico. La prego di scusarmi per averla assillata con gli stessi consulti,ma proprio sono duro di testa... Spero che lei può farmi tranquillizzare.
[#3] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,vi è arrivata la risposta?
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Dottore?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, la possibilita che lei abbia un infarto è molto inferiore a quella di morire di incidente stradale in motorino ed investito.
Quindi la smetta con queste ossessioni e cerchi di farsi curare queste ossessioni.

Con questo la saluto